Martedì 26 Maggio05:12:42
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Cicilismo: vicino il ritorno alle corse di Riccardo Ricco'

Sport Emilia Romagna | 17:55 - 31 Maggio 2011 Cicilismo: vicino il ritorno alle corse di Riccardo Ricco'

Potrebbe essere vicino il ritorno alle corse di Riccardo Riccò. Ivano Fanini ha dettato le cinque condizioni richieste allo scalatore modenese per il suo ritorno al ciclismo con la maglia Amore & Vita. "Se metterà in atto le mie richieste - ha spiegato il patron di Amore & Vita, da anni in lotta contro il doping - lo rivedremo con il numero sulla schiena al prossimo Giro della Toscana il 19 giugno a lottare per la vittoria in maglia Amore & Vita, così da essere rilanciato nel grande ciclismo in una squadra World Tour". Queste le cinque condizioni: "1) Al prossimo incontro con Fanini, Riccò deve aver tolto i due orecchini ed il brillante che ha incastonato in un dente come prova di una nuova immagine. 2) Deve licenziare il procuratore e, se esistente, anche il preparatore. Non deve quindi mai avere al seguito queste figure professionali e nemmeno un avvocato. 3) Deve avere aggiornato il passaporto biologico e non avere mai un medicinale o una siringa al seguito, se non espressamente autorizzati dal team. 4) Deve venire ad abitare con la compagna ed il figlio in una villetta a pochi km dalla sede del team per poter essere controllato in ogni momento. 5) Deve mettere a disposizione delle autorità competenti su quanto ancora di nuovo è a conoscenza sul sistema doping". "Al momento Riccardo - ha concluso Fanini - è l'unico italiano che può fare imprese almeno in due grandi Giri nella stessa stagione ed andar forte tutto l'anno, purché da pulito, possa competere con avversari altrettanto puliti".

Foto Bove