Marted́ 26 Maggio04:30:57
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Poliziotti in piazza contro i tagli governativi

Attualità Rimini | 15:03 - 31 Maggio 2011 Poliziotti in piazza contro i tagli governativi

Il Sindacato di Polizia, insieme a Siap, Silp per la Cgil e l'Associazione Nazionale Funzionari di Polizia, continua a scendere in piazza con un volantinaggio quotidiano per portare avanti la mobilitazione finalizzata a denunciare in maniera sempre più decisa l'azione continua di ridimensionamento della capacità operativa delle Forze di Polizia.
In particolare si contestano i tagli operati con la Finanziaria 2009, dove il Governo aveva tolto al comparto sicurezza risorse pari ad oltre 1 miliardo di euro per il triennio 2009-2011, proseguiti con la manovra finanziaria 2010 che vede l'ulteriore taglio pari a circa 600 milioni di euro per il triennio 2011-2013.
Si protesta per gli effetti negativi che i tagli avrebbero avuto sull'operatività delle Forze di Polizia e sulla funzionalità degli apparati (taglio alle risorse per la benzina, per la manutenzione delle auto, per interventi di manutenzione degli uffici e per l'ammodernamento degli strumenti tecnici e informatici necessari per il funzionamento dei settori operativi e burocratici) con conseguente danno per la funzionalità dell'apparato Sicurezza del Paese, unica attività di Governo contro una criminalità definita in crescita.