Giovedė 21 Ottobre02:07:50
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Squadra mobile Forlì sgomina mini-rete di spaccio

Cronaca Forlì | 17:32 - 27 Maggio 2011 Squadra mobile Forlì sgomina mini-rete di spaccio

Tre arresti, smantellata una mini rete di spaccio sull'asse Forlì-Ravenna: è il bilancio di un' operazione della sezione Narcotici della squadra Mobile di Forlì. Il tutto ha preso il via mercoledì con l'arresto di un 38enne forlivese che, perso il lavoro d'imbianchino da alcuni mesi, è stato sorpreso in città mentre cedeva una dose di cocaina. Con sé aveva altri dieci grammi di stupefacente. La successiva perquisizione domiciliare ha permesso di ritrovare altri due grammi di cocaina e sei di marijuana, chiarendo quale attività, deposti i pennelli, il forlivese avesse avviato. Spacciatore e cliente hanno collaborato con gli investigatori, svelando la provenienza ravennate dei grossisti che fornivano lo stupefacente. Le indagini si sono così spostate a Ravenna, dove sono stati individuati due albanesi. I due sono stati pedinati a lungo e alla fine bloccati all'uscita da un bar di Savio di Cervia. Sulla loro auto è stato trovato un sacchetto con 65 grammi di cocaina che, secondo la polizia, erano destinati al mercato forlivese. I due, V.E., 25 anni, clandestino in Italia, e M.A.,, 32 anni, in Italia da tempo e attualmente disoccupato, sono stati arrestati per detenzione ai fini di spaccio. Medesimo provvedimento e imputazione adottati anche per il forlivese.

< Articolo precedente Articolo successivo >