Venerdý 24 Marzo01:31:10
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Santarcangelo, come cambia la viabilità con i lavori all'acquedotto in via Giordano Bruno

Il cantiere si sposterà poi lungo viale Mazzini

Attualità Santarcangelo di Romagna | 13:32 - 18 Marzo 2023 Santarcangelo, come cambia la viabilità con i lavori all'acquedotto in via Giordano Bruno


A partire da lunedì 20 marzo a Santarcangelo entreranno in vigore alcune modifiche alla viabilità che interesseranno in una prima fase via Giordano Bruno, per poi spostarsi lungo viale Mazzini con la chiusura completa di due tratti per la durata di circa due settimane ciascuno. Le modifiche alla circolazione del traffico si rendono necessarie per consentire i lavori di riqualificazione della rete acquedottistica da parte di Hera: 2,5 chilometri di nuove condutture idriche e 300mila euro di investimento per l’intervento che ha preso avvio alla fine dello scorso anno in via Pasquale Tosi e proseguirà a partire dalla prossima settimana su via Giordano Bruno per poi spostarsi lungo tutto viale Mazzini.

Nel dettaglio, dal 20 al 25 marzo il cantiere occuperà parte di via Giordano Bruno, nel tratto compreso tra via Verdi e viale Mazzini, dove sarà vietata la sosta di auto, motorini e biciclette. Il restringimento della carreggiata, invece, non sarà tale da interrompere la circolazione, mentre i cassonetti presenti verranno spostati negli stalli di sosta antistanti ai civici 9-13 di viale Mazzini. Tra le indicazioni per la sicurezza contenute nell’ordinanza, la ditta esecutrice sarà obbligata a interrompere i lavori durante gli orari di ingresso e uscita da scuola degli alunni della Pascucci: tutti i giorni scolastici dalle 7,45 alle 8,05 e dalle 12,55 alle 13,10, lunedì e venerdì anche dalle 15,55 alle 16,10.

Nelle due settimane successive, invece, il cantiere si sposterà prima nel tratto di viale Mazzini compreso tra le vie Giordano Bruno e Cabina-IV Novembre, poi – nelle due settimane seguenti – tra le vie le Cabina-IV Novembre e Ugo Braschi. In questo caso, i due tratti di viale Mazzini interessati dai lavori resteranno chiusi al traffico veicolare, con la sola eccezione del fine settimana di Pasqua, durante il quale la via sarà completamente transitabile. Oltre ai percorsi ciclopedonali sempre accessibili, sarà comunque garantito l’accesso alle abitazioni a residenti e mezzi di soccorso, mentre i percorsi del trasporto pubblico locale subiranno deviazioni: tutte le modifiche saranno pubblicate sul sito www.startromagna.it/infobus/.

Durante le fasi di lavorazione saranno possibili brevi interruzioni della fornitura del servizio idrico, mentre per quelle programmate le utenze interessate saranno puntualmente avvertite, oltre che tramite volantinaggio, anche attraverso sms o mail.

In via Scalone, infine, verrà riprogrammato a breve il primo stralcio dei lavori per la riqualificazione della pubblica illuminazione: inizialmente previsto per il 14 marzo, il cantiere è stato posticipato di qualche giorno per ragioni di carattere organizzativo.


< Articolo precedente Articolo successivo >