Mercoledý 22 Marzo22:55:48
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Riccione: Tar dispone verifica degli atti elettorali

La sindaca Angelini: 'Pienamente sereni, proseguiamo con la nostra azione amministrativa'

Attualità Riccione | 13:32 - 16 Febbraio 2023 La sindaca Angelini SALVATORI La sindaca Angelini SALVATORI.



Il giorno dopo l’Ordinanza del Tar dell’Emilia Romagna, con cui viene disposta una verifica degli atti elettorali, la sindaca di Riccione Daniela Angelini esprime “piena serenità” da parte degli amministratori in carica e “piena fiducia” verso l’amministrazione della giustizia. “Rispettiamo questa azione della minoranza, il ricorso da parte di chi ha perso le elezioni è legittimo ma la volontà dei riccionesi è stata assolutamente chiara”, evidenzia la sindaca, aggiungendo: “Questa amministrazione comunale ha iniziato a governare la città di Riccione dallo scorso 12 giugno 2022 e continuerà a farlo forte della convinzione di avere ottenuto il pieno mandato dalla maggioranza assoluta degli elettori riccionesi, oltre il 50% dei consensi e oltre duemila voti in più della maggioranza uscente”. 

L'ordinanza non cambierà nulla per la giunta, prosegue Angelini: “Continuiamo ad avere non solo la facoltà ma il dovere di guidare la città nella pienezza dei poteri che ci hanno attribuito gli elettori. Proseguiremo pertanto nel dare totale attuazione al programma con cui ci siamo presentati ai riccionesi, ottenendone la fiducia”. Quanto al lavoro del Tar rispetto alla disposta verifica degli atti elettorali sulla base dei quali è stata eletta l’amministrazione in carica, la sindaca Angelini garantisce che da parte del Comune di Riccione “verrà garantita la massima collaborazione agli organi competenti, pur nella convinzione che eventuali refusi e irregolarità non potranno risultare tali da potere compromettere l’esito del voto del 12 giugno 2022”.





< Articolo precedente Articolo successivo >