Martedý 28 Marzo20:57:20
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Futsal RSM, il derby di Fiorentino illumina la 18esima giornata di campionato

Per il Tre Fiori è forse l'ultima occasione per avvicinare la vetta. Avvincente Murata-Virtus

Sport Repubblica San Marino | 19:22 - 12 Febbraio 2023 Futsal RSM, il derby di Fiorentino illumina la 18esima giornata di campionato



Inutile girarci attorno, gli occhi degli appassionati di futsal sammarinese – così come delle dirette concorrenti per i piani alti della graduatoria – saranno tutti puntati sul derby di Fiorentino, che vedrà l’omonimo club Rossoblù di Michelotti incrociare domani sera, alle 21:45, i cugini del Tre Fiori. Per questi ultimi, forse l’ultima occasione per avvicinare la vetta – condivisa proprio da Fiorentino e Folgore, distante 10 punti. Nulla di sconvolgente, in caso opposto, perché anche la prima classificata al termine della regular season dovrà inevitabilmente passare dai play-off per concorrere al titolo nazionale.

Un’ora e mezza prima toccherà a San Giovanni e Cailungo, in quello che a tutti gli effetti rappresenta un'altra stracittadina – quella del Castello di Borgo Maggiore. Per i Rossoverdi in ballo c’è l’accesso alla post-season, al momento distante sei punti e segnatamente rappresentata dalla posizione occupata dai prossimi avversari. Arrivare nel terzetto di coda significherebbe fine anticipata della corsa-scudetto.

Condizione che al momento toccherebbe in sorte anche al Cosmos, interessata – come le precedenti – da un binomio interno al Castello di appartenenza, in questo caso quello di Serravalle. La Juvenes-Dogana di Zonzini, unica ad aver riposato tra le formazioni della metà alta di classifica, non vuole lasciare per strada punti che potrebbero risultare determinanti negli abbinamenti play-off. Per i Gialloverdi di Muccioli, a quota nove punti, muovere la classifica e dare continuità al pareggio con la Virtus è l’obiettivo da inseguire nella seconda gara di Dogana.

Nella prima, toccherà a Faetano e Tre Penne. Separate da due sole lunghezze in classifica, si trovano entrambe al limitare della zona rossa. Dalle 20:15 di domani scopriremo se il club di Città se ne allontanerà a passo spedito o se invece i Gialloblù di Corbelli condenseranno ulteriormente la classifica attorno al terzultimo posto.

Cosa che coinvolge direttamente anche il Murata, nonostante le due vittorie ed il pareggio incamerati nelle ultime tre uscite. Gli uomini di Cellarosi non possono certo dormire sonni tranquilli con 14 punti in classifica. La Virtus, quinta della graduatoria, è avversaria da non prendere alla leggera, nonostante il recente pareggio con il Cosmos abbia testimoniato come i Neroverdi di Pollini non siano inscalfibili. Decisamente interessante, per i contenuti tecnici e non solo, La Fiorita-Domagnano. La partita delle 20:15 ad Acquaviva sarà affrontata dai Giallorossi con alcune assenze: proveranno ad approfittarne i vicecampioni di San Marino, distanti tre soli punti dal terzo posto occupato dal Tre Fiori. E se il Fiorentino si confermerà il rullo compressore che è stato finora, per i ragazzi di Ghiotti l’occasione è di quelle da non perdere.

Come il Fiorentino, la Folgore. I detentori di tutto (Campionato Sammarinese, Titano Futsal Cup e Supercoppa di futsal) incroceranno la Libertas al Multieventi nel posticipo di martedì, alle 21:30. Gara che nelle attese pare avere un esito scontato, al termine della quale gli uomini di Spada sperano di festeggiare il primato solitario. O quantomeno di confermare il viaggio a braccetto che la Folgore sta portando avanti da sedici giornate con il Fiorentino.


< Articolo precedente Articolo successivo >