Venerdý 31 Marzo22:44:27
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Ancora un furto di carte Pokémon, arrestato 32enne riminese

L'uomo è stato sorpreso ad arraffare le famose carte all’ipermercato di Savignano sul Rubicone

Cronaca Savignano sul rubicone | 08:55 - 03 Febbraio 2023 Foto di repertorio Foto di repertorio.

Ancora oggi, a distanza di anni dall'esplosione del fenomeno Pokémon, la collezione di carte continua a far parlare di sè, a causa di una serie di spiacevoli situazioni. Le famose card sono state nuovamente al centro di un furto proprio per via della loro popolarità.

Un 32enne ha cercato di rubare le speciali confezioni all'interno dell'Iper Rubicone di Savignano. Mercoledì pomeriggio, un siciliano residente a Rimini, avrebbe provato a nascondere le rinomate carte, per un controvalore di circa 500 euro, senza passare dal registratore di cassa. A causa dei suoi atteggiamenti sospetti è stato notato dai dipendenti del negozio che prontamente hanno chiamato le forze dell'ordine.

Stando alle investigazioni, l'uomo le avrebbe rubate per rivenderle velocemente, per poi usare i contanti per acquistare droga. Per lui è scattato l'arresto. Dopo una notte nelle celle di sicurezza, ieri è comparso in tribunale per la direttissima difeso dall'avvocato Filippo Raffaelli.

Questo non è che purtroppo l'ennesimo caso di furto nei riguardi del gioiellino di Satoshi Tajiri. Nello stesso negozio, a metà gennaio, un'altra persona residente a Rimini si era impossessata di figurine da collezione per 900 euro. 





< Articolo precedente Articolo successivo >