Sabato 28 Gennaio01:38:24
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

A Riccione continuano gli incontri della giunta nei quartieri, prossima tappa a Punta dell’Est

Mercoledì 25 gennaio alle 21 il settimo incontro tra amministrazione comunale e cittadinanza

Attualità Riccione | 11:25 - 21 Gennaio 2023 Uno degli incontri nei quartieri Uno degli incontri nei quartieri.

Proseguono gli incontri tra amministrazione comunale di Riccione e cittadini. Mercoledì 25 gennaio alle 21 nel Circolo Arci di IV Novembre la sindaca Daniela Angelini e la giunta comunale incontreranno gli abitanti della zona Punta dell’Est.
 
“Prosegue il nostro viaggio “dentro” la città – ha detto la prima cittadina – Sono molto contenta perché dopo 6 tappe devo dire che c’è sempre stata tanta partecipazione. Dal nostro punto di vista sono incontri molto importanti perché tocchiamo con mano le criticità e ascoltiamo le proposte e le idee”. 
 
Raccogliere dai cittadini le indicazioni su quanto ci sia da fare per tracciare il percorso della Riccione del futuro. E’ questo l’obiettivo principale di #riccionepartecipa l’appuntamento settimanale che permette ai cittadini riccionesi di incontrare l’amministrazione.
 
Dopo San Lorenzo, Abissinia, Fontanelle, Villa Alta, Paese, Villaggio Papini mercoledì sarà la volta di Punta dell’Est.
Anche in questa tappa la sindaca e gli assessori che interverranno presenteranno i progetti per l’area (cantieri, viabilità, riqualificazione e decoro urbano), oltre agli investimenti e ai progetti che saranno messi in campo negli anni di mandato.
 
Un momento di incontro con i cittadini a cui questa amministrazione ha voluto dare massima priorità.  Si tratta di incontri di confronto e ascolto su quelle che sono le idee per ogni quartiere.

“Nella prima parte presentiamo le proposte per ogni quartiere – ha aggiunto la sindaca Angelini – Mentre la seconda parte di ogni incontro la dedichiamo all’ascolto e al confronto. Per noi è molto importante capire cosa serve ai cittadini. Mi piace sottolineare ogni volta che è un ascolto finalizzato all’operatività: per dare risposte concrete e fattive”.  
 

< Articolo precedente Articolo successivo >