Marted́ 31 Gennaio23:47:20
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Manda una lettera di insulti all'avvocato: dovrà risarcirlo di 3000 euro

Protagonista della vicenda l'avvocato Paolo Ghiselli del foro di Rimini

Cronaca Rimini | 08:39 - 21 Gennaio 2023 Archivio Archivio.


Ha pensato di sfogare la propria rabbia, per l'esito di una successione ereditaria, inviando una lettera all'avvocato e offendendo la sua reputazione: l'uomo, un 58enne originario della Campania e residente fuori Regione, in Tribunale ha trovato un accordo giudiziale con l'avvocato Paolo Ghiselli. Lo dovrà dunque risarcire di 3000 euro.

I fatti risalgono al marzo 2021: il 58enne, fratello di due eredi rappresentati da Ghiselli, scrisse una lettera con frasi poco lusinghiere verso l'avvocato, che decise così di presentare querela. "Ho deciso di denunciare per tutelare l'immagine e il decoro della mia professione", spiega l'avvocato Ghiselli, che annuncia: "Parte della somma che mi è stata offerta come risarcimento, per cancellare quelle frasi ingiuriose, la devolverò spontaneamente all'associazione Alzheimer Rimini.



< Articolo precedente Articolo successivo >