Luned́ 30 Gennaio10:30:51
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Calcio RSM, La Fiorita riparte sabato contro il Cailungo

Il ds Casadei: "Pronti a difendere il nostro primato. Nel ritorno vogliamo confermarci'"

Sport Repubblica San Marino | 16:10 - 20 Gennaio 2023 Il ds de La Fiorita Denis Casadei Il ds de La Fiorita Denis Casadei.


 Il campionato è giunto al giro di boa e La Fiorita è pronta a ripartire per difendere il primato che si è saputa guadagnare nel girone d’andata. I gialloblù, a riposo nell’ultimo turno dell’andata, torneranno in campo sabato contro il Cailungo (ore 15:00 a Fiorentino) per consolidare la propria leadership. È tempo di primi bilanci per il direttore sportivo Denis Casadei.

Il girone d’andata ha visto La Fiorita chiudere in testa. Risultato scontato per la squadra campione in carica?
“E' quello che volevamo, ma non era affatto scontato. Innanzitutto, confermarsi non è mai semplice. Mettiamoci anche il fatto che tra Champions League e Europa League non abbiamo avuto praticamente tempo per rifiatare e che in estate la rosa è cambiata notevolmente e si è ringiovanita. Sono arrivati 10 nuovi ragazzi, che si sono calati perfettamente nella nostra realtà e che ringrazio, così come ringrazio i giocatori che erano con noi già da tempo per aver creduto in questo progetto. Tutti stanno facendo grandi sacrifici che ci hanno permesso di chiudere la prima parte di stagione nel migliore dei modi. Da domani ripartiamo per difendere questo primato che ci siamo guadagnati sul campo, dimostrando di essere i più forti. Adesso, ancor più di prima, le avversarie proverranno a scalzarci dalla prima posizione, ma noi potremo contare anche su nuove risorse”.

 Il riferimento è al mercato. Cosa potranno dare i nuovi arrivati?
“Sono tre giocatori che saranno sicuramente utili alla nostra causa. Dopo gli infortuni gravi di Grandoni e Romagna, in difesa abbiamo messo un puntello importante con Arrigoni. Dopo aver contribuito a portarlo a San Marino, finalmente posso averlo nella mia squadra. Gli altri sono due rientri importanti dopo l’esperienza europea: Sami Abouzziane e Ramiro Lago. Contiamo molto anche su di loro”.

 Cosa vi aspettate dal girone di ritorno?
“Di ripetere quello che abbiamo fatto all’andata, perché vorrebbe dire confermarci al primo posto. Dovremo però alzare ancor di più il livello visto che tutte le dirette inseguitrici hanno fatto e stanno facendo innesti importanti nelle rispettive rose, con investimenti anche rilevanti. Io sono molto fiducioso anche perché è da poco entrato in società il nuovo presidente, persona di altissimo spessore e con una visione lungimirante fatta di programmazione e investimenti. Alessandro Cianciaruso porterà avanti i programmi di Del Vecchio, già condivisi interamente con la società, integrandoli con la sua pluriennale esperienza nel mondo imprenditoriale. Inoltre, dopo il cambio della guida tecnica, potremo contare anche sull’esperienza dell’ex calciatore professionista nonché amico Thomas Manfredini, con l’augurio che possa essere un valore aggiunto per riconfermarci campioni”.

 

< Articolo precedente Articolo successivo >