Sabato 28 Gennaio23:47:27
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Nuovo centro sportivo a Corpolò, in tanti all'incontro di presentazione

L'avvio dei lavori è previsto per l'estate 2023, con consegna e collaudo fissati per l'estate 2024

Attualità Rimini | 11:24 - 19 Gennaio 2023 Un momento dell'incontro Un momento dell'incontro.

Ampia partecipazione ieri sera, mercoledì 18 gennaio, all'incontro pubblico presso il Centro Tituccio organizzato dall'amministrazione comunale per presentare ai residenti e agli sportivi della zona il nuovo centro sportivo dedicato al gioco del calcio di Corpolò, un impianto molto atteso dalla cittadinanza. A fornire il quadro descrittivo, l'Assessore ai Lavori pubblici del Comune di Rimini Mattia Morolli, insieme alla Dirigente del Settore Facility management Chiara Fravisini e al Responsabile U.O dell'Edilizia sportiva Carmine Cefalo, che hanno illustrato ai presenti gli elementi di cui si compone il progetto e le tempistiche di realizzazione. Oltre a loro, anche la Consigliera comunale Manuela Guaitoli e l'ex Consigliere Giovanni Pironi.   



L'intervento, che ha già ottenuto il parere favorevole del CONI con un investimento complessivo di oltre 1 milione di euro, vedrà la realizzazione di un playground per il calcio in erba naturale con misure regolamentari per le categorie dilettantistiche e un blocco per gli spogliatoi con impianto fotovoltaico.  



L'avvio dei lavori è previsto per l'estate 2023, con consegna e collaudo fissati per l'estate 2024.  



Gli atleti vi accederanno da via Zaccagni, mentre gli spettatori da via Benigno Zaccagnini, dove, in una seconda fase, sarà attrezzato un parcheggio e saranno definiti i lavori per l'illuminazione artificiale. E' prevista anche la sistemazione delle aree verdi che circondano i campi da gioco, nonché la realizzazione di un percorso ciclo pedonale di collegamento, parallelo a via Zaccagnini, per facilitare la fruibilità dello spazio a ciclisti e pedoni.  

 

"Si tratta di un progetto che si compone di una serie di interventi per l'outdoor e l'indoor dello spazio volti a consegnare alla cittadinanza, alle associazioni sportive e agli abitanti di Corpolò un nuovo impianto sportivo dove allenarsi, socializzare e fare attività - spiega Mattia Morolli, Assessore ai Lavori Pubblici –. L'opera, che come sappiamo rientra tra le opere di urbanizzazione del piano particolareggiato, rientra in quella cornice progettuale dell'amministrazione comunale che ha l'obiettivo di valorizzare tutte le aree della città".   

< Articolo precedente Articolo successivo >