Mercoledý 01 Febbraio01:49:30
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

GAL l’Altra Romagna e Destinazione Turistica Romagna per la valorizzazione turistica dell’entroterra

Sottoscritta la Convenzione per la 'Promozione integrata del Territorio'

Attualità Rimini | 15:41 - 16 Gennaio 2023 GAL L’Altra Romagna e Destinazione Turistica Romagna GAL L’Altra Romagna e Destinazione Turistica Romagna.

L'"altra Romagna", quella dei 25 Comuni a sud della via Emilia nelle due province di Forlì-Cesena e Ravenna, punta a una promozione turistica integrata e in connubio con la costa. Per ora senza la provincia di Rimini, anche se c'è tutta la disponibilità ad allargarsi a Valconca e Valmarecchia. Questa mattina Destinazione turistica Romagna e Gal L'Altra Romagna firmano una collaborazione biennale da 400.000 euro per una serie di azioni di promozione del territorio dell'entroterra tra campagne di comunicazione, marketing e creazione di itinerari tematici che vadano a valorizzare bellezze naturali e prodotti tipici. "Sono orgoglioso di questa intesa", sottolinea alla stampa il presidente di Visit Romagna Jamil Sadegholvaad, precisando, anche in qualità di presidente della Provincia di Rimini, che il riminese non è coinvolto perché "i Gal sono differenti".

Comunque "si lavorerà con quello della Valconca e Valmarecchia se c'è l'interesse a aderire". Con la firma, precisa, "si amplia il percorso avviato di rete e di squadra che ha già portato risultati significativi: promuovere la costa in relazione con l'entroterra integra l'offerta turistica". Dunque la convenzione, ribadisce, "fortifica il rapporto costa-entroterra: non è semplice equilibrare le tante presenze sul mare e gli investimenti sul territorio che ha numeri inferiori, ma su può fare un salto di qualità nella promozione". Ed essere così "più forti" nelle fiere di settore, senza trascurare il web e il fruitore finale che si muove in autonomia alla ricerca delle sue mete. (DIRE)

< Articolo precedente Articolo successivo >