Giovedý 02 Febbraio10:08:09
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Rimini: prima innesca una rissa poi, ubriaco, si scaglia contro gli agenti: arrestato

L'alterco in un bar di via delle Rimembranze: per lui applicato anche il "daspo urbano"

Cronaca Rimini | 15:05 - 16 Gennaio 2023 Polizia Rimini Polizia Rimini.

Innesca una rissa in preda ai fumi dell’alcool e finisce in manette per resistenza e lesioni a Pubblico Ufficiale. Solo grazie all’intervento della Polizia di Stato di Rimini, a seguito di una segnalazione, è stato possibile porre freno all’ira di un cittadino di origini brasiliane ieri, verso le 19.30 in un bar di via delle Rimembranze.

A seguito della segnalazione dello scontro tra tre persone, i poliziotti, giunti immediatamente sul posto, hanno individuato solo uno dei partecipanti all’alterco. L’uomo presente sul posto, in evidente stato di ebbrezza alcolica, nelle fasi di identificazione, è stato da subito reticente nei confronti dei poliziotti fino a diventare violento provocato dagli altri due “contendenti”, ritornati sul posto. Il brasiliano si è scagliato contro di loro tentando di colpirli con un calcio, mentre gli altri gli lanciavano una lattina.

Il tentativo di sedare la rissa da parte degli agenti è avvenuto non senza danni, uno di loro ha subito un calcio e un altro si è ferito al polso.
I due si sono dileguati mentre il cittadino brasiliano è stato tratto in arresto e inoltre denunciato per rissa, minaccia ed oltraggio a Pubblico ufficiale visto che durante le fasi di fotosegnalamento ha anche minacciato un agente.

Il Questore di Rimini ha adottato nei suoi confronti il provvedimento denominato D.A.C.U.R. (divieto accesso alle aree urbane) a seguito del quale l’uomo, per un anno, sarà interdetto l’accesso ai pubblici esercizi (bar e pub) nel territorio provinciale di Rimini, e nelle immediate vicinanze.

< Articolo precedente Articolo successivo >