Luned́ 30 Gennaio09:32:13
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Calcio D: tris della capolista Giana allo United Riccione

Partita complicata a Gorgonzola, la Giana Erminio vince 3-0

Sport Riccione | 16:50 - 15 Gennaio 2023 United Riccione ARCHIVIO United Riccione ARCHIVIO.


GIANA ERMINIO (4-3-3): Pirola; Marotta, Minotti, Colombara, Corno; Lamesta (34’st Pinto), Ballabio (40’st Ghilardi), Messaggi; Caferri (26’st Previtali), Fall (44’st Fumagalli), Perna (34’st Calmi). A disp.: D’Aniello; Piazza, Mandelli, Gaye. All.: Chiappella

UNITED RICCIONE (4-3-3): Pezzolato; Contessa, Syku, Scrosta (41’st Biguzzi), Lo Duca (27’st Grancara); Abonckelet, Bellini (9’st Benedetti), Lordkipanidze; Ferrara (9’st De Silvestro), Mokulu, Vassallo (27’st D’Antoni). A disp.: De Fazio, Artur, Capicchioni, Colombo. All.: Gori

Arbitro: Acquafredda di Molfetta
Marcatori: 15’, 37’st Fall, 3’ Perna (Rig).
Ammoniti: Scrosta, Perna, Pezzolato, Caferri.

GORGONZOLA Dopo la debacle contro la Pistoiese seconda in classifica lo United Riccione sale a Gorgonzola per affrontare la capolista.

Nel secondo durissimo impegno di questo avvio di girone di ritorno i biancazzurri di Gori, in maglia nera, approcciano la sfida con il piglio giusto trovando giocate importanti e propositive. Dopo un quarto d’ora d’equilibrio la Giana Erminio trova la rete del vantaggio, United Riccione sbilanciato in avanti, i padroni di casa aprono la manovra a sinistra e riescono a servire Fall al centro dell’area piccola che non ha difficoltà ad anticipare tutti e battere Pezzolato. Al 22’ la Giana Erminio potrebbe anche raddoppiare ma la punizione di Caferri si infrange sulla traversa.

Lo scambio Ferrara-Mokulu-Vassallo, al 35’, porta quest’ultimo al tiro ma Pirola riesce a deviare in corner la conclusione.

Si va negli spogliatoi sull’1-0 ma al rientro è subito raddoppio. Fall scappa via a Syku, Pezzolato cerca l’anticipo in scivolata e tocca l’attaccante, Acquafredda assegna il rigore che Perna realizza al terzo. Al decimo è Mokulu ad essere atterrato in area ma il direttore di gara lascia correre.

A scuotere i biancazzurri ci pensa De Silvestro che entra al 9’ della ripresa e al 19’ trova una conclusione pericolosa sulla quale Pirola interviene in due tempi. Alla mezzora della ripresa D’Antoni su punizione dal limite ci prova di potenza, alto.

Al 37’ della ripresa Fall la chiude con una cavalcata favorita dagli errori biancazzurri, Scrosta non riesce a contenerlo, Pezzolato in uscita tocca ma non basta.

Finale senza recupero, il tris della capolista stende lo United Riccione.




< Articolo precedente Articolo successivo >