Lunedý 06 Febbraio04:47:15
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Rifiuti. Il Comune Riccione alle categorie economiche: "Posticipiamo la nuova Tari"

Già rimandata al 20 gennaio, forse dopo il Sigep

Attualità Riccione | 09:39 - 15 Gennaio 2023 Tari Tari.

Il Comune di Riccione ha già rimandato il via alle nuove tariffe della Tari al 20 gennaio, ma sta cercando di posticipare ancora di qualche giorno, vista la concomitanza con il Sigep, la fiera del gelato e la pasticceria che si svolge a Rimini. Lo ha spiegato l'assessore comunale al Bilancio, Alessandro Nicolardi rispondendo alla richiesta del presidente di Federalberghi Bruno Bianchini di spostare la partenza della tariffa a febbraio, durante un incontro con le categorie economiche. Gli assessori Andruccioli e Nicolardi, dal canto loro, hanno ribadito che al momento non sono previsti aumenti per i cittadini. "La Tari non viene definita all'interno del bilancio di previsione ma sarà oggetto di decisione nei prossimi mesi in ambito di Agenzia Atersir sulla base del Pef (Piano economico finanziario), già approvato l'anno scorso per il biennio 2022-2023. Come amministrazione siamo impegnati per evitare eventuali aumenti agendo anche sui contenimenti possibili riferiti alla parte di competenza comunale", hanno detto.

< Articolo precedente Articolo successivo >