Giovedý 02 Febbraio14:08:50
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Rimini Calcio, terzo ko consecutivo: al Neri è poker Entella (1-4)

Le pagelle biancorosse: si salvano in pochi

Sport Rimini | 16:47 - 14 Gennaio 2023 Merkaj in azione Merkaj in azione.


Terza sconfitta consecutiva per il Rimini, battuto 4-1 al Neri dall'Entella. Risultato che punisce oltremodo i demeriti dei biancorossi, ma l'Entella ha mostrato tutto il suo potenziale offensivo. Una squadra che ha pause, certamente, ma propone un fraseggio di qualità, con una coppia d'attacco di livello alto e un centrocampista, Rada, che coniuga qualità e quantità. Il Rimini è partito bene, aggressivo come non si vedeva da tempo, mettendo in difficoltà la squadra ligure, ma il gol di Merkaj ha completamente spostato gli equilibri. Il palo dell'attaccante, qualche minuto prima, era stato un avviso per Galeotti e compagni. Il Rimini alla mezz'ora ha avuto nuovamente una fiammata, l'Entella ha gestito per poi colpire a inizio ripresa. Il gol rocambolesco di Mattia Rossetti, primo sigillo in biancorosso alla seconda gara, è stato vanificato dal tris di uno scatenato Merkaj. La difesa sale oggi sul banco degli imputati, mentre la fortuna ci mette anche lo zampino negando a Gabbianelli il gol del 2-3, che avrebbe reso meno agevole, ai liguri, la parte finale della gara. 

PAGELLE

GALEOTTI 6: sei tiri nello specchio, una bella parata su Morosini, quattro gol senza colpe e un palo.
TOFANARI 5.5: meglio da braccetto della difesa a tre che da terzino della difesa a quattro, visto che in questa posizione emergono tutti i suoi limiti (e purtroppo non è la prima volta).
PIETRANGELI 5.5: anche lui migliora con la difesa a tre, ma complessivamente una partita da non ricordare. Sul quarto gol va a coprire Panelli, ma lascia Morosini a colpire. 
ALLIEVI 5: perde il duello fatale con Merkaj nell'azione dell'uno a zero ed è sorpreso anche dal movimento dell'attaccante sul terzo gol (PANELLI 5.5: entra con l'Entella in gestione, non manca il solito cartellino giallo, poi si fa beffare sul quarto gol).
HAVERI 5.5: buona partenza, con una progressione stile Haveri 2021-22, ma poi l'Entella inizia a manovrare dalle sue parti. Gli inserimenti di Zappella e i tagli di Merkaj lo mettono in difficoltà (LAVERONE 5.5: esterno destro del 3-4-1-2, ma non è più il Laverone di inizio stagione che furoreggiava da terzino. Va recuperato al più presto, altrimenti la società dovrà intervenire acquistando un terzino destro).
DELCARRO 6: tra i migliori del Rimini ancora una volta. Si spende tanto, non tira indietro la gamba, nei momenti più brillanti del Rimini c'è lui protagonista, come quando recapita un bel cross a Rossetti.
PASA 5.5: non una delle sue peggiori prestazioni. Nel primo tempo si schiaccia molto, cercando di togliere lo spazio a Ramirez, che si muove poco, ma fa girare benissimo il pallone. Nella ripresa prova a suonare la carica con un intelligente inserimento su rasoterra di Gabbianelli, De Lucia gli dice di no. 
TONELLI 5.5: parte bene, il suo destro sembra caldo, ma presto l'Entella prende il predominio. Lui gioca una partita generosa, arretrando spesso a coprire sul centrodestra della difesa biancorossa, in difficoltà. Ma non basta a invertire il trend: il Tonelli brillante di inizio stagione non è ancora tornato (PISCITELLA 6: il suo ingresso in campo sembra rivitalizzare Gabbianelli. Ma all'esterno offensivo, oggi impiegato come esterno puro, manca un po' di concretezza. Lavora comunque molti palloni, cercando di innescare i compagni).
GABBIANELLI 5.5: è anche sfortunato, colpisce infatti un palo clamoroso su punizione. Ma solo nella parte finale della gara, con l'Entella a pancia un po' piena e i ritmi bassi, sale al proscenio catalizzando palloni e facendo sviluppare il gioco d'attacco.
ROSSETTI 6: il gol fortuito premia una partita generosa. Lavora "di scarichi" per i compagni. Generoso. 
SANTINI 6: la prima occasione della partita nasce da uno suo spunto. Determinato come al solito, ma lui e Rossetti non sono stati sostenuti dalla squadra. 
All. GABURRO 5.5: terza sconfitta consecutiva, ma Cesena ed Entella hanno un organico superiore al Rimini. Non si potevano fare miracoli in queste due partite. Ora bisogna riorganizzare le idee, ma dopo Biondi urge un altro centrocampista. 

Rimini - Virtus Entella 1-4

RIMINI (4-3-1-2): Galeotti 6 - Tofanari 5.5, Pietrangeli 5.5, Allievi 5 (60' Panelli 5.5), Haveri 5.5 (60' Laverone 5.5) - Delcarro 6, Pasa 5.5 (82' Tanasa s.v.), Tonelli 5.5 (60' Piscitella 6) - Gabbianelli 5.5 - Rossetti 6 (77' Mencagli s.v.), Santini 6. 
In panchina: Zaccagno, Gigli, Regini, Acquistapace, Biondi, De Rinaldis, Rosso, Accursi,Sereni.
All. Gaburro 5.5.
V. ENTELLA (3-4-1-2): De Lucia 5.5 - Parodi 6, Pellizzer 6.5, Chiosa 6.5 - Zappella 6.5 (86' Sadiki s.v.), Corbari 7 (72' Dessena s.v.), Rada 7 (59' Paolucci 6), Barlocco 6 - Ramirez 6.5 (72' Siatounis s.v.) - Zamparo 7, Merkaj 8 (59' Morosini 7). 
In panchina: Borra, Paroni; Giammaresi, Reali, Favale; Tascone; Meazzi, Faggioli. 
All. Volpe 7.

ARBITRO: Di Marco di Ciampino.
RETI: 18' Merkaj, 49' Rada, 53' Rossetti, 56' Merkaj, 94' Morosini. 
AMMONITI: Chiosa, Rada, Panelli. 
NOTE: presenti in tribuna gli ex allenatori biancorossi Leo Acori e Mario Petrone. Recupero 4' st.  Incasso totale 15.667,25  euro di cui 7875,25 rateo abbonamenti e 7792 biglietti.



< Articolo precedente Articolo successivo >