Mercoledý 08 Febbraio00:08:33
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

A Rimini il prof Nils Bergman tra i più importanti esperti di neuroscienze perinatali

Nel weekend al centro congressi Sgr incontro su 'La famiglia in Terapia Intensiva Neonatale', presenti oltre 250 professionisti

Attualità Rimini | 12:17 - 13 Gennaio 2023 Immagine di repertorio Immagine di repertorio.

Il prof. Nils Bergman, specialista svedese in neuroscienze perinatali, tra i fondatori del movimento Kangaroo Mother Care (la terapia canguro o marsupioterapia) e tra i massimi esperti mondiali, sarà relatore nella X edizione del convegno “La famiglia in Terapia Intensiva Neonatale”, che si terra sabato 14 e domenica 15 gennaio al centro Congressi Sgr di Rimini, invitato dalla dott.ssa Gina Ancora, direttore della Terapia Intensiva Neonatale e del dipartimento materno infantile di Rimini. Il prof. Bergman è un'autorità internazionale della "promozione del contatto pelle a pelle tra madre e neonato" e la sua presenza, insieme a quella di altri illustri relatori nazionali ed internazionali, ha richiamato a Rimini circa 250 professionisti che lavorano nel settore del perinatale.

"Per il prof. Bergman - spiega la dottoressa Ancora- è importante come nasciamo, perchè le prime esperienze comunicano al nostro cervello se l’ambiente è sicuro, e quindi si può prosperare, o insicuro, per cui occorre difendersi. Il contatto pelle-pelle dopo la nascita, tra la mamma ed il suo bambino, è il segnale più potente per  il cervello del neonato, che avrà ripercussioni  durature sulla salute fisica e mentale dei bambini. Troppo a lungo i bambini sono stati separati alla nascita dalle proprie mamme e messi nei cosiddetti nidi."
"Queste nuove conoscenze in ambito di neuroscienze - prosegue-  stanno rivoluzionando il modo di assistere il momento nascita in ospedale, coniugando umanizzazione e sicurezza."
Il convegno, che inizierà alle ore 8:30, è aperto anche alla cittadinanza.

< Articolo precedente Articolo successivo >