Lunedý 06 Febbraio05:25:24
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Rimini, porte che sbattono e sensi di colpa: riprendono gli incontri per genitori

Martedì 17 alle 20.45: 'Dedicato a mamma e papà' del Centro per le Famiglie accompagna genitori, nonni, insegnanti, educatori

Attualità Rimini | 10:46 - 13 Gennaio 2023 Immagine di repertorio Immagine di repertorio.

Riprende il percorso “Dedicato a mamma e papà” con cui il Centro per le Famiglie del Comune di Rimini si propone di accompagnare genitori, nonni, insegnanti, educatori, e tutte le persone che hanno un ruolo significativo nella crescita di bambine e bambini da 3 a 10 anni.

Prossimo appuntamento, che tocca un tema che riguarda la quotidianità di ciascuno: martedì 17 gennaio ore 20.45 ”Urli, porte che sbattono e sensi di colpa.  Litigi, discussione e conflitti fra bambini e quelli tra genitori: come affrontarli in modo costruttivo”.

Si tratta di una serata di approfondimento psicopedagogico in cui si tratterà non solo il tema del conflitto, dell’aggressività e delle frustrazioni ad esso legate, ma anche come promuovere comunicazioni, comportamenti e soluzioni pratiche, per modificare situazioni dove la discussione diventa qualcosa di nocivo per le persone coinvolte.

I litigi sono parte delle relazioni, ad ogni età, imparare a gestirli in modo costruttivo è una sfida che inizia proprio in età evolutiva e in cui è importante essere accompagnanti: si apprende sperimentando, avendo l’occasione di confrontarsi e trovando dei modelli da imitare.

I genitori e gli adulti che accompagnano la crescita possono contribuire a questo processo di apprendimento riconoscendo l’importanza della fatica che il conflitto implica, distinguendo quali comportamenti arrivano dalla frustrazione e quali hanno ragioni e nascono da bisogni più profondi, offrendo alternative e strumenti per evolvere in modo costruttivo anche attraverso il conflitto. Verrà dedicata particolare attenzione anche al conflitto tra adulti, genitori, familiari.

Ad accompagnarci in queste riflessioni la dottoressa Erica Lanzoni, Psicologa e Mediatrice Familiare

Per le riflessioni proposte l’appuntamento è riservato agli adulti. Ingresso gratuito, senza prenotazione presso il Centro per le Famiglie, piazzetta dei Servi 1, Rimini.

< Articolo precedente Articolo successivo >