Sabato 28 Gennaio18:28:23
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Bellaria, al Teatro Astra le visioni dell'artista pluripremiato Gek Tessaro

Immaginazione e fantasia in 'Libero Zoo' in scena domenica 15 alle 17 per la rassegna 'Famiglie a teatro'

Eventi Bellaria Igea Marina | 09:48 - 11 Gennaio 2023 Gek Tessaro - foto di Giuseppe Carteri Gek Tessaro - foto di Giuseppe Carteri.

Domenica 15 gennaio alle ore 17 il Cinema Teatro Astra di Bellaria Igea Marina apre le porte per il secondo e imperdibile appuntamento della rassegna Famiglie a Teatro.

In programma Libero Zoo un sorprendente spettacolo fatto di colorate illustrazioni, di immaginazione e fantasia affidate al grande pluripremiato illustratore per l’infanzia Gek Tessaro. Uno spettacolo che saprà sicuramente catturare l’attenzione sia dei bambini che degli adulti.

Semplice ed estremamente ricco di stimoli visivi per i piccoli spettatori a partire da 3 anni, in Libero zoo il mondo delle bestie celebra la vita e la meraviglia delle differenze, si muove, canta e incanta. Sono storie poetiche e suggestive con una tecnica originale inventata da Gek Tessaro: il teatro disegnato. Dà corpo ad ambienti e personaggi del racconto disegnandoli e animandoli dal vivo, con l’ausilio di inchiostri, acquarelli, sabbia, una lavagna luminosa e un grande schermo. Tanto basta per essere catturati in questo coloratissimo mondo. Un gioiello poetico, un inno alla bellezza della natura e alla sua libertà, per conoscere gli animali e il loro mondo fuori dallo zoo delle costrizioni in cui spesso i bambini li hanno visti.

Gek Tessaro è autore dei testi oltre che dei disegni e Lella Marazzini ha collaborato alla regia.  Sfruttando le impensabili doti della lavagna luminosa, con una tecnica originalissima, l’artista dà vita a narrazioni tratte dai suoi testi. La sua capacità di osservazione e di sintesi si riversa in performance teatrali coinvolgenti ed efficaci: l’illustratore diventa così pittore di scena e novello cantastorie.

I prossimi appuntamenti con la rassegna famiglie a teatro sono domenica 19 febbraio con “Pam! Parole a matita” della Compagnia Luna e Gnac e domenica 19 marzo con Rime insaponate con Alekos Ottaviucci il poeta delle bolle.

< Articolo precedente Articolo successivo >