Marted́ 07 Febbraio01:59:58
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Santarcangelo, weekend della "Befana": il programma delle cose da fare

Venerdì 6 gennaio il mercato settimanale, domenica 8 La casa del tempo

Eventi Santarcangelo di Romagna | 14:49 - 05 Gennaio 2023 Veduta di Santarcangelo (foto di repertorio) Veduta di Santarcangelo (foto di repertorio).

Sarà un fine settimana ricco di iniziative quello dell’Epifania a Santarcangelo, con visite guidate, mercati, il presepe vivente della parrocchia di San Michele Arcangelo e altre iniziative nell’ambito di “LòMM. Natale e Capodanno a Santarcangelo”.
 
Venerdì 6, sabato 7 e domenica 8 gennaio al Musas sono in programma le visite guidate alla mostra “Lo spazio del tempo. Calendari romani tra ritmi naturali e culturali”: primo turno alle 16 e secondo alle 17,30, è richiesta la prenotazione contattando FoCuS al numero 0541/624703 (da lunedì al venerdì dalle 8,30 alle 13) o alla mail focus@focusantarcangelo.it.
 
Tra le iniziative legate all’esposizione, venerdì 6 gennaio, sempre alle ore 16 si svolgerà anche l’attività per bambini da 7 a 10 anni “Una calza di carta! La più vecchia storia della Befana”, con visita alla mostra, racconti “antichi” sulla Befana e sulla calza, per finire con la realizzazione di una calza di carta… ricca di dolcezze (anche in questo caso è richiesta la prenotazione).
 
Nel giorno dell’Epifania – oltre al mercato settimanale del venerdì che si svolgerà regolarmente dalle 8 alle 13 in piazza Ganganelli, Marini e nelle vie del centro – alle ore 15 presso i Pratini di via Ruggeri (di fronte al Lavatoio) è in programma il tradizionale presepe vivente a cura della parrocchia di San Michele Arcangelo.
 
Domenica 8 gennaio, invece, dalle 9 alle 19 in piazza Ganganelli si rinnova l’appuntamento con il mercatino di antiquariato, modernariato e vintage “La casa del tempo”, mentre la Pro Loco torna a proporre le visite guidate alla Rocca malatestiana. Due i turni previsti – alle 10,30 e alle 16 – con partenza dall’ufficio Iat di via Battisti 5: il tour dura circa un’ora con biglietto intero a 7 euro, ridotto per bambini 6-12 anni a 5 euro e partecipazione gratuita fino a 5 anni (è consigliata la prenotazione: 0541/624270 o iat@comune.santarcangelo.rn.it).
 
Sempre domenica 8 gennaio, alle ore 18 è in programma la seconda visita guidata alla mostra “Era una notte buia e luminosa” di Fabrizio Corneli: partenza dal porticato del Municipio, per poi proseguire in piazza Marconi, via dei Nobili, alle grotte comunali e presso il giardino del Musas, per una durata di circa un’ora e mezza: non è necessaria la prenotazione, mentre per informazioni è possibile contattare la Pro Loco al numero 0541/624270 o alla mail iat@comune.santarcangelo.rn.it.
 
Organizzate da FoCuS e Pro Loco in collaborazione con Città Viva, la visita guidata consentirà un approfondimento sulle nove installazioni realizzate dall’artista nel centro di Santarcangelo, per apprezzarne pienamente la magia e le suggestioni. Nell’itinerario saranno comprese anche due tappe speciali: la parete di poesia dialettale dello Sferisterio – con i versi di “La nèiva” di Nino Pedretti e “Nadèl” di Raffaello Baldini – e il “Pino di Natale” dedicato al pittore Pino Boschetti da Eron e Manolo Benvenuti. Arrivati alla conclusione della visita, al Combarbio sarà possibile gustare un bicchiere di vin brulè offerto dalle attività del centro storico in collaborazione con Città Viva. A fare da guida alla visita di domenica 8 gennaio e alle successive – 15 e 22 gennaio – sarà il poeta e scrittore Stefano Stargiotti.
 
Al Supercinema, infine, fino a mercoledì 11 gennaio sono in programma i film “Le otto montagne” di Felix Van Groeningen e Charlotte Vandermeersch (tutti i giorni alle 21,15, domenica anche alle 18,30) e “Close” di Lukas Dhont (tutti i giorni alle 21, domenica anche alle 19), mentre sarà proiettato solo l’8 gennaio alle ore 16,30 “Yakari. Un viaggio spettacolare” di Xavier Giacometti e Toby Genkel.

< Articolo precedente Articolo successivo >