Venerd́ 03 Febbraio09:31:01
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Volley A2 femminile, per Omag MT l'ostacolo di Roma capolista

Domenica riprende il campionato con la sfida del Palamarignano

Sport San Giovanni in Marignano | 11:26 - 05 Gennaio 2023 Volley A2 femminile, per Omag MT l'ostacolo di Roma capolista

Le ragazze dell’Omag-Mt sono tornate in palestra, dopo alcuni giorni di vacanza concessi dalla società in occasione dei festeggiamenti del capodanno. La squadra è al completo perché sono tornate a S. Giovanni in Marignano anche Perovic e Rachkovska che erano volate rispettivamente in Montenegro e Bulgaria e che hanno usufruito di un giorno in più di vacanza.
Domenica 8 gennaio le atlete di coach Barbolini sono chiamate al confronto con la capolista Roma Volley Club e com’è naturale, vi è in tutti la consapevolezza dell’importanza di questo incontro poiché una vittoria del sestetto marignanese apporterebbe a tutto l’ambiente entusiasmo e rafforzerebbe l’autostima delle giocatrici.
Anche i tifosi sono in grande fermento e stanno preparando nuove coreografie per far si che lo spettacolo non si materializzi solo in campo ma anche sugli spalti.
Abbiamo chiesto al Presidente Manconi come si sta preparando la squadra a questa gara e quali sono le attese per questo importante appuntamento.
“La preparazione - afferma il presidente Manconi - è quella standard, non vi sono varianti particolari. E’ cominciata martedì e prosegue con il programma fino a domenica mattina, questo dopo i giorni di riposo concessi in coincidenza delle feste di capodanno. Le ragazze avevano bisogno di una breve interruzione dopo le fatiche della prima parte del campionato e le due straniere sentivano la necessità di rivedere i loro cari. La ripresa, quindi, è iniziata con grande entusiasmo. Preparazione standard, perciò, nel solito clima, senza tante pressioni ma immagino, invece, che la parte tattica sarà ancora più specifica e meticolosa.
Naturalmente non occorre affermarlo - prosegue il presidente Manconi -  che dopo una striscia positiva di sette partite, faccia piacere proseguire con un’altra vittoria.
Roma è la squadra nettamente più forte del girone B per cui, finché non ci confronteremo con altri sestetti del girone A (potrebbero esserci Busto nei quarti di coppa Italia ed una tra Brescia e Mondovì nella eventuale semifinale), quello di domenica 8 gennaio è l’esame più probante per comprendere il nostro effettivo livello.
Considero la squadra capitolina molto forte ma non imbattibile perciò noi giochiamo per vincere l’incontro. Non dimentichiamoci che contro Bici, Rivero e Rebora abbiamo già vinto (finale Coppa Italia e qualche partita di campionato). E’ pur vero che contro Roma, invece, abbiamo perso tutti i tre incontri fin qui giocati, ma i primi due sono capitati in una stagione, quella del 2020/2021 in cui loro erano strafavoriti per la promozione e noi giocavamo per salvarci, mentre nel terzo, (la partita dell’andata) siamo riusciti comunque a tenere in campo il sestetto più forte del campionato per due ore senza fare, da parte nostra, grandissime cose.
Ora, ripeto, sono curioso di vedere qual è il nostro livello. Questa volta non ci accontentiamo di far durare a lungo la gara ma si gioca per provare a vincere lo scontro”.

Da parte sua Alessia Bolzonetti dice: "Finalmente è arrivato questo atteso e importante match contro Roma. Sarà senz’altro una bellissima partita. Giochiamo davanti ai nostri tifosi e quindi per noi il pubblico rappresenterà la settima giocatrice in campo. In questa prima parte del campionato abbiamo lavorato tanto, siamo cresciute molto dall’ultima volta che abbiamo incontrato le nostre avversarie di domenica 8 gennaio. Roma è una bellissima squadra, ma anche noi adesso siamo preparate, determinate, forti e possiamo dire la nostra. Vinca la migliore e chi giocherà meglio”.

Curiosità: Consolini e Roma si sono incontrate tre volte. La bilancia pende nettamente a favore della formazione romana che ha sempre vinto. Nella stagione 2020/2021, Roma si è imposta per due volte con il punteggio di 3-0. 25/13, 25/19, 25/16 a Roma e 20/25, 20/25, 23/25 a San Giovanni in Marignano.
Nella gara di andata le ragazze di coach Barbolini hanno strappato un set (25/20, 25/14, 26/28, 25/19).
Non ci sono ex nei roster delle due squadre.

< Articolo precedente Articolo successivo >