Martedý 07 Febbraio23:04:44
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Il mercato immobiliare in Italia nel 2022: dati e previsioni

Il primo trimestre del 2022 è positivo in rapporto al primo trimestre del 2021

Attualità Nazionale | 11:13 - 05 Gennaio 2023 Immagine di repertorio Immagine di repertorio.

Il mercato immobiliare italiano sta cambiando. Questo è ciò che ci rivelano i dati estrapolati dal Real Estate Data Hub realizzato da Avalon Real Estate. I primi mesi del 2022 hanno confermato l’andamento positivo che già si era affermato nel 2021, ma è difficile fare stime entro la fine dell’anno. Questo perché la guerra in Ucraina e l’aumento dell’inflazione hanno portato a un clima di incertezza, che si sta ripercuotendo sul mercato immobiliare.

I dati del primo trimestre del 2022
Il primo trimestre del 2022 è positivo in rapporto al primo trimestre del 2021. Si è riscontrato un numero superiore di transazioni. Negli ambiti residenziale, commerciale e direzionale c’è stata una crescita del 12% rispetto al 2021 e del 31% rispetto al 2019. Nell’ambito commerciale, il settore retail è stato penalizzato dal commercio online. Si prevede, però, un ritorno ai livello del 2019 entro la fine dell’anno. La logistica ha quest’anno un ruolo centrale e si prevede che raddoppierà il suo fatturato entro la fine dell’anno.


Il mercato degli immobili residenziali
Nell’ambito residenziale, il trend positivo del primo trimestre si è fermato. Si sta registrando una riduzione del numero di compravendite, che probabilmente rimarrà sotto le 700.000 unità a causa delle incertezze di questo periodo storico e del rialzo dei prezzi. Nel 2022 finora sono stati venduti per lo più trilocali: si parla del 40% del totale. Seguono i bilocali e i quadrilocali. Poco vendute sono, invece, le case con metrature più ampie, probabilmente a causa non solo del prezzo più elevato, ma anche della necessità di dover riscaldare più stanze in inverno. La regione dove si vendono più immobili è la Lombardia, seguita dal Lazio. Nel centro Italia la regione con più transazioni è la Toscana. Nel sud, invece, si vende soprattutto in Sicilia e in Puglia.

Mutui nel 2022: dati e tendenze 
I mutui nel 2022 diventeranno più costosi. I tassi restano comunque vantaggiosi rispetto ad altri periodi storici. Tuttavia, se rapportiamo i dati del 2021 a quelli di quest’anno, notiamo che gli acquirenti sono molto più prudenti nell’acquistare. Questo si riscontra soprattutto nei grandi centri urbani dove, a causa della scarsa offerta di immobili, l’aumento del prezzo è stato più considerevole. In un clima del genere diventa difficile vendere casa al prezzo migliore. Per questo motivo, si prevedono anche importi medi inferiori per l’erogato e un declino ulteriore del tasso fisso. Infatti, si è notato che la preferenza per il tasso fisso è scesa da febbraio a giugno dal 94% al 54%. Tra coloro che richiedono mutui, si riscontra un aumento degli acquirenti nelle fasce d’età dai 24 e i 35 e i 35-45 anni. La maggior parte di coloro che richiede un mutuo sono dipendenti a tempo indeterminato (il 75% del totale). A seguire le partite IVA, di poco sotto il 10%.

RockAgent: l’agenzia che ti permette di vendere in tutta facilità
Con RockAgent vendere casa è un gioco da ragazzi. Si tratta di un’agenzia innovativa, nata nel 2018 grazie al suo fondatore Daniel Debash. In pochi anni si è affermata nel mercato italiano e oggi è presente in 176 città italiane.A differenza delle altre agenzie immobiliari che richiedono provvigioni in percentuale sulla somma totale della vendita, RockAgent dà la possibilità al cliente di poter vendere l'immobile pagando una somma fissa di 995 euro. Nel prezzo sono compresi tutti i servizi: dalla valutazione fino alla promozione dell’abitazione e la gestione delle offerte.

In quest’articolo abbiamo visto i dati più rilevanti riguardo il mercato immobiliare italiano nel 2022, a partire dal numero di transazioni fino ad arrivare alle preferenze per quanto riguarda i mutui. In una situazione di incertezza economica e sociale come quella che stiamo vivendo, è importante lasciare che esperti del settore si occupino della compravendita del tuo immobile. 

< Articolo precedente Articolo successivo >