Marted́ 07 Febbraio02:52:18
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Bellaria e San Leo ospitano il primo gemellaggio del Campus nazionale dei Licei Musicali

60 giovani musicisti: a Bellaria fino al giorno della Befana, a San Leo il 6 gennaio lo spettacolo conclusivo alle 16.30 replicato in riviera alle 21

Attualità Bellaria Igea Marina | 11:57 - 03 Gennaio 2023 Orchestra del campus nazionale dei Licei Musicali Orchestra del campus nazionale dei Licei Musicali.

È iniziato il 2 gennaio e finirà il giorno della Befana, la sesta edizione invernale del Campus nazionale dei Licei musicali che ha visto confluire a Bellaria Igea Marina sessanta giovani musicisti provenienti dai licei musicali di tutta Italia: Bergamo, Conegliano, Cosenza, Cuneo, Firenze, Forlì, Padova, Parma, Pisa, Roma, Empoli, Trento e Vicenza.

Il Campus offre ai partecipanti la possibilità di vivere cinque giorni di intensa socialità all’insegna della musica sotto la guida di uno staff di otto docenti, coordinati da Marco Papeschi, Direttore di Legamidarte, associazione fiorentina cui si deve l’organizzazione della manifestazione.

Durante il Campus i ragazzi prepareranno uno spettacolo di teatro musicale, un omaggio a Federico, duca di Urbino, di cui ricorrono i 600 anni dalla nascita e che ha un particolare aggancio con la storia locale per i memorabili scontri tra i Montefeltro e i Malatesta. L’opera è stata scritta appositamente per il Campus da Marco Papeschi, autore del testo, e Marco Bucci, compositore delle musiche.
 
L’opera sarà rappresentata il 6 gennaio nel Palazzo Mediceo di San Leo alle ore 16,30 e alle ore 21 al Teatro Astra di Bellaria Igea Marina; entrambi gli spettacoli sono a ingresso libero. Questa duplice messa in scena è il frutto della proficua collaborazione e del sodalizio tra i Comune di Bellaria Igea Marina e di San Leo, che hanno patrocinato la manifestazione. Il Comune di San Leo che ospita in genere, nell’ambito del San Leo Festival, l’edizione estiva del Campus ha favorito l’incontro tra Legamidarte e la città di Bellaria Igea Marina perché – come ci tiene a sottolineare il sindaco Leonardo Bindi – “questo progetto possa essere il primo passo per le due città verso un accordo turistico-culturale che sia di ispirazione per gli altri comune del territorio”. A sua volta, Filippo Giorgetti, primo cittadino di Bellaria Igea Marina, è onorato della presenza dei ragazzi del Campus nella sua città e la considera un’importante opportunità per valorizzare culturalmente, oltre che turisticamente, il territorio. La Fondazione Verdeblu di Bellaria Igea Marina ha risposto con entusiasmo alla proposta, mettendo a disposizione la sua organizzazione per attuare il progetto. Legamidarte confida che questo primo “gemellaggio” del Campus getti le basi di una collaborazione tra la riviera e l’entroterra che si possa esplicitare già durante la terza edizione del San Leo Festival. 

< Articolo precedente Articolo successivo >