Marted́ 07 Febbraio23:42:20
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Capodanno: due transessuali evadono dai domiciliari per andare a ballare . Arrestate a Riccione

Difese dagli avvocati Enrico Graziosi e Leanne Arceci del Foro di Rimini, compariranno domani davanti al giudice per la direttissima

Cronaca Riccione | 13:58 - 01 Gennaio 2023 Archivio Archivio.

Era ai domiciliari da pochi giorni, dal 23 dicembre giorno in cui le era stata notificata un'ordinanza di custodia cautelare per un furto aggravato di una catenina d un portafoglio la scorsa estate a Rimini, ma non ha rinunciato ad andare a ballare per Capodanno finendo in manette per evasione. Una transessuale di origine peruviana di 33 anni è stata arrestata la scorsa notte dai carabinieri di Misano Adriatico durante in controllo alla discoteca Peter Pan. La 33enne era in compagnia di un'altra transessuale peruviana, anche lei ai domiciliari per motivi simili.

Le due sono stati riconosciute dai militari in servizio e ad un semplice controllo dei documenti è emerso che erano entrambe in regime di detenzione domiciliare. Difese dagli avvocati Enrico Graziosi e Leanne Arceci del Foro di Rimini, compariranno domani davanti al giudice per la direttissima.

< Articolo precedente Articolo successivo >