Marted́ 07 Febbraio09:31:52
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Oltre cento persone si sono tuffate in mare per il tradizionale bagno di Capodanno

Riccione invasa dai turisti: a migliaia hanno fatto il tifo per incoraggiare i temerari

Attualità Misano Adriatico | 13:36 - 01 Gennaio 2023 Il tuffo in mare Il tuffo in mare.

Oltre cento persone si sono buttate in mare per celebrare l’arrivo del nuovo anno, circondate dal “tifo” di incoraggiamento di alcune migliaia di curiosi assiepati sulla spiaggia davanti a piazzale Roma. Il colpo d’occhio di Riccione quando mancano pochi minuti al mezzogiorno del primo giorno dell’anno è un spettacolo. Trovare posto per parcheggiare in centro è un’impresa. E’ strapieno di gente ovunque: viale Ceccarini e il lungomare sono invasi.
Per Riccione si tratta ormai di una tradizione consolidata ma il bel tempo e la temperatura mite (quantomeno per essere il primo di gennaio) ha incoraggiato tante persone a osare. 
L’appuntamento era fissato per le 11,30 sulla spiaggia di fronte a piazzale Roma. Il tempo di farsi gli auguri e di prendere un po’ di coraggio e poi tutti in acqua di corsa: tra i temerari ci sono i fedelissimi del bagno di Capodanno ma anche chi, come tre signore di Milano, è venuto apposta a Riccione. 

Un tuffo premiato con il vin brulè - necessario per riscaldarsi - offerto dal bar Peledo e con la ciambella distribuita dalla Cooperativa bagnini di Riccione. L’evento è stato organizzato dall’amministrazione comunale di Riccione insieme alla Cooperativa Bagnini e con la collaborazione di Capitaneria di porto, Croce Rossa di Riccione, Protezione civile e Riccione Chapter Italy. 


< Articolo precedente Articolo successivo >