Marted́ 07 Febbraio08:30:05
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Con l'auto che odora di stupefacenti, fermato dalla Polizia Locale di Bellaria

Solo a dicembre sono state 47 le persone controllate per guida in stato di ebbrezza o sotto l'effetto di stupefacenti

Cronaca Bellaria Igea Marina | 11:13 - 30 Dicembre 2022 Immagine di repertorio Immagine di repertorio.

Continua anche in occasione delle festività di fine anno, l’attività di controllo sul territorio condotta dalla Polizia Locale. Un’attività sempre più volta a privilegiare l'aspetto preventivo piuttosto che quello sanzionatorio, con attenzione particolare alla sicurezza alla guida: dalle verifiche su assicurazioni e regolari revisioni, all’uso del telefonino e il regolare utilizzo della cintura di sicurezza, nonché i casi di guida in stato di alterazione. Un approccio confermato dai dati - aggiornati in questo caso a metà novembre - , che parlano per l’anno in corso di circa 2.000 multe per divieto di sosta in meno rispetto al 2021: a fronte di un numero di verbali contestati sul posto, ossia casi di persone fermate, controllate e sanzionate nell’immediato, passati da 539 a 835.
 
Una presenza “sul campo” da cui nasce anche l'operato degli ultimi giorni. Nella mattinata di mercoledì, gli agenti sono intervenuti in una via del centro, dove era presente una persona che alla guida del proprio veicolo era andata ad urtare un palo dell'illuminazione. Il soggetto presentava sintomi chiari di ebbrezza alcolica, tanto che a fatica riusciva a reggersi in piedi. Sottoposto al test con etilometro, ha fatto registrare valori di oltre i 2 g/l, ben quattro volte il limite consentito: la persona è stata denunciata e l'autovettura sottoposta a sequestro.
 
Ieri mattina, invece, durante i controlli è stata fermata un'autovettura dal cui interno proveniva un forte odore riconducibile a sostanze stupefacenti. Per confutare ogni dubbio, il conducente è stato invitato a sottoporsi al test per la verifica dell'assunzione di sostanze: il soggetto ha rifiutato di effettuare gli accertamenti clinici, motivo per cui è stato denunciato con ritiro della patente di guida.
 
Nel solo mese di dicembre, l'attività posta in essere dal Comando di Polizia Locale finalizzata al contrasto della guida in stato di ebbrezza o sotto l'influenza di sostanze stupefacenti, ha portato al controllo di 47 persone. Di queste, tre sono state denunciate per guida in stato di ebbrezza e cinque per il rifiuto di sottoporsi agli esami per la guida sotto l'effetto di sostanze; sono state sequestrate ai fini della confisca anche quattro autovetture.
In un caso, è stata colta in flagrante una persona già destinataria di una denuncia, con patente ritirata e veicolo sequestrato: sorpresa appena qualche giorno dopo tali provvedimenti alla guida del medesimo veicolo. Il mezzo è stato affidato direttamente alla depositeria e il soggetto segnalato per la revoca della patente.

< Articolo precedente Articolo successivo >