Marted́ 07 Febbraio02:46:49
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Coriano, ordinanza anti 'botti' valida fino al 6 gennaio

Vale nelle vie del centro storico e nei centri abitati delle frazioni

Attualità Coriano | 11:02 - 28 Dicembre 2022 Immagine di repertorio Immagine di repertorio.

Fino al 6 gennaio a Coriano sarà vietata l’accensione di fuochi d’artificio contenenti cariche ad effetto scoppiettante nelle vie del centro storico e nei centri abitati delle frazioni. L’ordinanza, firmata dal sindaco Gianluca Ugolini e in vigore dal 28 dicembre 2022 al 6 gennaio 2023, prevede sanzioni pecuniarie da un minimo di 25 ad un massimo di 500 euro. Non sarà quindi consentito il lancio di petardi e fuochi d’artificio, lo sparo di petardi, lo scoppio di bombette, mortaretti e botti su tutto il territorio comunale, ad eccezione delle categorie di prodotti a libera vendita consentite nelle aree di proprietà privata. L’ordinanza, che rispecchia quella degli anni scorsi, prevede peraltro deroghe concesse dall’amministrazione comunale, su richiesta scritta e motivata, nell’ambito di particolari manifestazioni da svolgersi nel rispetto dei limiti normativamente imposti.

 “Divertirsi e festeggiare nel rispetto delle persone e dei nostri amici animali- afferma il sindaco Ugolini – è possibile. Ecco perché faccio appello al senso civico di ciascuno così da festeggiare queste giornate a cavallo del Capodanno fino all’Epifania senza dover ricorrere a botti, fuochi d’artificio o petardi. La sicurezza prima di tutto sia per i cittadini che per gli animali d’affezione. Da qui la scelta di confermare anche quest’anno un’ordinanza che mira al rispetto e alla prevenzione di possibili incidenti garantendo comunque di festeggiare in tutta serenità”.

< Articolo precedente Articolo successivo >