Martedý 07 Febbraio22:53:17
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Prima seduta del nuovo consiglio provinciale con il neo presidente Sadegholvaad

La prima delibera à stata la convalida dell'elezione e il giuramento

Attualità Rimini | 12:20 - 23 Dicembre 2022 Il giuramento del neo presidente Il giuramento del neo presidente.

La seduta consiliare di ieri è stata la prima dopo le elezioni del presidente dello scorso 24 novembre, segnando a tutti gli effetti l'inizio del mandato del nuovo presidente, il sindaco di Rimini Jamil Sadegholvaad.

La prima delibera di ieri, approvata a maggioranza (si è astenuto il presidente Sadegholvaad), è stata infatti la convalida della sua elezione, cui è seguito il giuramento.

Jamil Sadegholvaad ha augurato ai consiglieri buon lavoro e, nella consapevolezza e nella convinzione che la Provincia deve e sempre più dovrà essere al servizio dei Comuni, indipendentemente dal colore delle forze politiche che li governano, ha assicurato il suo impegno in tal senso e auspicato un concreto spirito di collaborazione.

Dopo l'approvazione a maggioranza (astenuti i consiglieri Mauro e Zoccarato dell'opposizione) della delibera di riconoscimento della legittimità del debito fuori bilancio di 24.770 euro, da corrispondere a Start Romagna Spa per i minori incassi registrati nella vendita di abbonamenti "under 26" nell'anno scolastico 2021/2022 di studenti residenti nei Comuni interessati dall'agevolazione provinciale, il Consiglio ha approvato all'unanimità la ricognizione ordinaria delle partecipazioni alla data del 31 dicembre 2021: è stata approvatala la partecipazione dell'Ente in Agenzia Mobilità Romagna – A.M.R. S.r.L. consortile, Centro Agroalimentare Riminese S.p.A. (CAAR), Lepida S.p.A., Patrimonio Mobilità Provincia di Rimini - P.M.R. S.r.L. consortile, Rimini Congressi S.R.L., Romagna Acque – Società delle Fonti S.p.A., Start Romagna S.p.A.; confermata la dismissione della partecipazione in Credit Agricole Italia S.p.A e L'Altra Romagna Società consortile a responsabilità limitata. Approvato poi, sempre all'unanimità, il Piano triennale delle alienazioni e valorizzazioni immobiliari 2023-2025.

Infine è stata rinnovata la convenzione con il Comune di Santarcangelo di Romagna per lo svolgimento in forma associata delle funzioni di Segretario e approvata quella per la costituzione dell'ufficio associato per la prevenzione e la risoluzione delle patologie del rapporto di lavoro del personale dipendente degli enti del territorio delle Province della Romagna.

Entrambe le delibere hanno ricevuto il voto unanime del Consiglio.


< Articolo precedente Articolo successivo >