Mercoledý 08 Febbraio00:00:29
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Sanità, a rischio automediche in servizio a Rimini

Lo denuncia la capogruppo di Fratelli d'Italia in Consiglio regionale

Attualità Rimini | 15:35 - 22 Dicembre 2022 Automedica del 118 ARCHIVIO Automedica del 118 ARCHIVIO.


In Romagna, dopo quella di Lugo, c'è la possibilità che anche le automediche di Meldola e di Rimini siano sospese. E intanto i medici 118 sono ancora senza i turni del prossimo mese. Come riporta l'agenzia Dire, lo denuncia la capogruppo di Fdi in Consiglio regionale, Marta Evangelisti, che sulle questioni presenterà un'interrogazione. Ci sarebbero, evidenzia "sempre più rumors sulla volontà dell'Azienda sanitaria di sopprimere, dopo Lugo, nel ravennate, anche l'automedica di Rimini città e quella di Meldola, in provincia di Forlì-Cesena". Un'ipotesi, sottolinea, che "se messa in atto, metterebbe a dura prova la tenuta del sistema, in termini di sicurezza dei servizi medici erogati, all'interno di un'Azienda sanitaria che da anni stenta nel rispetto delle tempistiche e nella puntuale ottemperanza delle regole formative per il personale del 118, oltre a non riuscire a dirimere l'alta conflittualità che emerge con i pochi professionisti dell'emergenza rimasti". Per Evangelisti "sarebbe davvero una beffa per Bonaccini, dopo le ennesime parole di autocelebrazione spese ieri in Consiglio sulla sanità emiliano-romagnola, constatare che la realtà dei fatti racconta ben altra storia".


< Articolo precedente Articolo successivo >