Martedý 07 Febbraio21:34:59
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Botte e insulti alla ex compagna, condannato a quattro anni

L’uomo è stato inoltre condannato al risarcimento della vittima per 20mila euro

Cronaca Rimini | 09:00 - 22 Dicembre 2022 Ingresso del tribunale di Rimini Ingresso del tribunale di Rimini.

E’ stato condannato a quattro anni di reclusione un 38enne riminese il quale, secondo l’accusa, era ossessionato da una gelosia morbosa e del tutto immotivata che sfociava in violente scenate nei confronti della ex compagna, che minacciava e malmenava. La sentenza è stata emessa dal Tribunale di Rimini. Il pm Davide Ercolani aveva chiesto la condanna a sei anni. L’uomo, difeso dall’avvocato Piero Ippoliti, è stato inoltre condannato al risarcimento della vittima per 20mila euro: la donna si è costituita parte civile con l’avvocato Veronica Magnani. L’ex compagno, era accusato di maltrattamenti in famiglia. La donna in seguito alle violenze subite era andata via di casa trovando rifugio insieme al figlio dai propri genitori.




< Articolo precedente Articolo successivo >