Marted́ 07 Febbraio09:35:39
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Rimini, l'omaggio a Piero Meldini con sei donne riminesi sul palco

Le Riminesi, concerto spettacolo che mette al centro le donne di Rimini

Eventi Rimini | 13:53 - 20 Dicembre 2022 Lia Celi Lia Celi.


A partire dai ritratti di donne riminesi tratteggiati da Piero Meldini nel suo libro La Riminese, venti ritratti di donne da Francesca alla Saraghina (Interno4 edizioni), Lia Celi racconta dal vivo dieci storie di donne riminesi accompagnata sul palco da alcune delle migliori voci della scena cantautorale femminile riminese.

"Le Riminesi", un concerto-spettacolo originale e inedito che per la prima volta mette al centro le donne di Rimini, le loro parole, le loro storie e la loro musica. Tra passato, presente e futuro, un’ora e mezzo in compagnia di donne eccezionali o semplicemente fortissimamente reali.

Liberamente ispirato al libro di Piero Meldini La Riminese, lo spettacolo concerto a più voci, di Giovedì 29 dicembre, vedrà sul palco del Teatro degli Atti di Rimini la scrittrice e attrice Lia Celi raccontare le storie di dieci donne riminesi che hanno segnato la storia della città. Partendo da Folia, la fattucchiera, fino ad arrivare alle riminesi di oggi, passando per Isotta degli Atti, Francesca, Teodora Stivivi, Clementina Cazzola e tante altre, Lia Celi ci guiderà alla scoperta di dieci donne, dieci storie, dieci caratteri fondativi e protagonisti della storia riminese e nazionale. Insieme a lei sul palco, tra un racconto e l’altro, cinque cantautrici riminesi che accompagneranno le parole della Celi con l’esibizione di alcuni brani dai loro repertori. La serata del 29 dicembre sarà dunque anche l’occasione per ascoltare dal vivo: Laura Benvenuti, Darma, Cristina Di Pietro, Sara Jane Ghiotti e Chiara Raggi in una vesta originale e inedita.
Sul palco sei donne, tutte riminesi di oggi.
"Le donne sono ancora una volta protagoniste- spiega Chiara Bellini, Vicesindaca con delega alle pari opportunità del Comune di Rimini - della scena riminese. Questa volta  attraverso uno spettacolo corale, dove parole e suoni si fondono, per raccontarci le storie di donne riminesi senza tempo. L’ambiente musicale, purtroppo, è ancora fortemente disparitario, per questo motivo abbiamo patrocinato con piacere questa iniziativa che valorizza il talento femminile”.

< Articolo precedente Articolo successivo >