Luned́ 06 Febbraio03:29:56
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Soffocato da un boccone di cibo: morto bimbo di un anno e mezzo

Il piccolo stava mangiando insieme alla mamma

Cronaca Rimini | 09:10 - 19 Dicembre 2022 Archivio Archivio.

Un bambino di un anno e mezzo è morto dopo cinque giorni di agonia all’ospedale ‘Infermi’ di Rimini. Il piccolo, di origine magrebina, secondo le prime ricostruzioni, stava mangiando insieme alla mamma, quando un boccone di cibo gli ha ostruito le vie aeree. Il dramma è cominciato mercoledì 30 novembre a Faenza, dove abita la famiglia. Il genitore, accorgendosi che il figlio non riusciva a respirare bene, ha chiamato immediatamente il 118. L’equipe medica ha provato a rianimare a lungo il bimbo. Considerata la gravità della situazione, è stato trasferito nel reparto di rianimazione dell'ospedale riminese, centro di riferimento per l'ambito pediatrico dell'Usl Romagna. Nonostante i tentativi disperati del personale sanitario, il bimbo si è spento dopo 5 giorni per le conseguenze a livello cardiorespiratorio e cerebrale. Troppo gravi sono state le ricadute sul suo piccolo corpo dell’ostruzione dovuta al cibo.

La Procura della Repubblica di Rimini ha avviato un'indagine. Il sostituto procuratore Davide Ercolani ha richiesto l'autopsia per stabilire l'esatta dinamica dei fatti clinici che hanno portato alla morte del piccolo. 

< Articolo precedente Articolo successivo >