Marted́ 07 Febbraio04:11:05
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Scontro aereo tra giocatori, paura allo stadio: dirigente e infermiera salvano vita a un calciatore

I due calciatori sono stati poi assistiti dal personale del 118 e portati in ospedale per gli accertamenti

Attualità Novafeltria | 17:12 - 18 Dicembre 2022 Scontro aereo tra giocatori, paura allo stadio: dirigente e infermiera salvano vita a un calciatore


Momenti di concitazione allo stadio Casali-Urbini di Secchiano, durante la gara tra Novafeltria e Meldola, valevole per il girone E di Promozione. Al 3' della ripresa i calciatori Elia Foschi e Andrea Ghetti si sono scontrati accidentalmente inseguendo un pallone aereo. Ad avere la peggio è stato Foschi, giocatore del Novafeltria, che ha perso momentaneamente conoscenza. C'era grande apprensione per le sue condizioni di salute, ma determinante è stato l'intervento di un dirigente del Novafeltria, soccorritore del 118, e di una infermiera, presenti al campo, che lo hanno messo in posizione di sicurezza, con la bocca aperta, per permettergli di respirare, prima dell'intervento dell'ambulanza.  Sia Foschi (trauma facciale), ripresi prontamente i sensi, che Ghetti sono stati trasportati all'ospedale Bufalini di Cesena per gli accertamenti. Ai  due giocatori un in bocca al lupo dalla redazione di altarimini.it.


< Articolo precedente Articolo successivo >