Giovedý 02 Febbraio10:39:02
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Parco del mare: dall’autunno 2023 al via i lavori al frontemare di Bellariva

C’è la possibilità di accedere ad altri 5,8 milioni di contributi ministeriali

Attualità Rimini | 10:58 - 17 Dicembre 2022 Tratto 7 del Parco del Mare Tratto 7 del Parco del Mare.

Si apre un nuovo capitolo della storia del Parco del Mare. L’autunno del 2023 segnerà infatti l’inizio dei lavori per la trasformazione urbana di una nuova porzione del waterfront riminese, in zona Bellariva. A seguire, nell’autunno 2024, si proseguirà tra Marebello e Rivazzurra, riconsegnando alla città e ai turisti un lungomare rinaturalizzato e sostenibile, con più funzioni, due nuovi belvedere e un elevato grado di confort urbano.  
Con l’approvazione nell’ultima seduta di Giunta del progetto esecutivo, passa infatti alla fase attuativa l’opera pubblica del Parco del Mare dei tratti 6 e 7, rispettivamente da piazzale Gondar a via Siracusa (bagni 99-100) e da via Siracusa fino al confine con Miramare: altri due chilometri di lungomare che saranno interessati da un radicale rinnovamento, in continuità con quanto realizzato nei primi quattro tratti già completati (lungomare Tintori e lungomare Spadazzi a Miramare).    
  
Costi e tempi: oltre 25 milioni di finanziamenti dal Pnrr  

I progetti sono finanziati per 20 milioni di euro da contributi ministeriali ottenuti dal Comune nell’ambito del “bando rigenerazione urbana 2022-2026”, poi confluito nel Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR), che scandirà dunque i tempi di realizzazione delle opere. I lavori, per un importo complessivo di 25,8 milioni di euro, saranno messi a gara entro l’anno.   

< Articolo precedente Articolo successivo >