Mercoledý 01 Febbraio00:49:08
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Da giorni creava lo scompiglio in città: arrestato in Pronto Soccorso 40enne disabile

L'uomo aveva devastato la hall di un hotel qualche giorno fa

Cronaca Rimini | 15:37 - 15 Dicembre 2022 Foto di repertorio Foto di repertorio.

Mercoledì mattina (14 dicembre) intorno alle 7:45 la Polizia di Stato ha arrestato un 40enne cittadino bosniaco per il reato di Violenza o Minaccia a Pubblico Ufficiale. L'uomo aveva dato in escandescenze all'interno dei locali del Pronto Soccorso dell'Ospedale Infermi di Rimini creando lo scompiglio sotto l'occhio esterrefatto dei presenti già a partire dalle tre del mattino. Fin da subito aggressivo, l'ira dell'uomo sembrava voler ostacolare ad ogni costo il regolare svolgimento del servizio degli operatori sanitari. Nei giorni scorsi  la stessa persona si era resa responsabile di analoghi comportamenti sfociati in più denunce da parte delle Forze di Polizia, in particolare aveva devastato la hall di un hotel di viale Regina Elena. Gli agenti, una volta giunti sul posto, lo hanno condotto in Questura con non poche difficoltà: l'uomo in preda alla collera ha cominciato a minacciarli pesantemente fin dal loro arrivo. Solo dopo una lunga mediazione il soggetto è riuscito a calmarsi ed a salire a bordo dell’autovettura di servizio. In mattinata si è celebrato il giudizio direttissimo a seguito del quale è stato sottoposto al Divieto di dimora nel Comune di Rimini. 

< Articolo precedente Articolo successivo >