Martedì 07 Febbraio02:13:22
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Santarcangelo si sposta in elettrico: una nuova auto per il Comune

Sostituirà la Panda euro 3 a benzina. Acquistata grazie a un contributo alla Regione

Attualità Santarcangelo di Romagna | 14:01 - 15 Dicembre 2022 La nuova auto elettrica del Comune di Santarcangelo di Romagna La nuova auto elettrica del Comune di Santarcangelo di Romagna.

È operativa da qualche giorno la nuova auto elettrica del Comune, acquistata per rinnovare il parco mezzi grazie a un contributo della Regione Emilia-Romagna. Il finanziamento regionale di 20mila euro ha consentito di coprire parte della spesa per l’acquisto di una Renault Zoe full electric con autonomia di circa 400 km, equipaggiata anche per la ricarica ultra veloce, che ha sostituito un veicolo di pari categoria – una Fiat Panda euro 3 a benzina – destinato alla demolizione.
 
La sostituzione di automezzi obsoleti con veicoli a minor impatto ambientale era l’obiettivo del bando regionale, destinato ai Comuni fino a 30mila abitanti nell’ambito delle misure sia straordinarie che strutturali adottate per ridurre gli inquinanti in atmosfera finanziando interventi per la mobilità sostenibile.
 
“Il contributo per l’acquisto della nuova auto elettrica fa parte delle azioni intraprese dalla Regione per ridurre l’inquinamento atmosferico – dichiara la vice sindaca e assessora all’Ambiente, Pamela Fussi – come il Piano aria e il progetto Bike to work, nell’ambito del quale abbiamo ricevuto un contributo di 87mila euro per la realizzazione del tratto di pista ciclabile lungo la via Emilia, tra viale Mazzini e via Montevecchi”.
 
“I lavori per il percorso ciclopedonale partiranno in primavera, nel frattempo la nuova auto consentirà di risparmiare ulteriori emissioni anche nel corso dei frequenti spostamenti sul territorio, per esempio, dei Servizi tecnici comunali per sopralluoghi. Come Amministrazione comunale crediamo sia importante contribuire alla riduzione delle emissioni grazie alle risorse messe a disposizione dal bando regionale – conclude la vice sindaca – dopo che negli scorsi anni sono state installate colonnine per la ricarica diffuse su tutto il territorio di Santarcangelo”.

< Articolo precedente Articolo successivo >