Domenica 29 Gennaio00:52:17
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Movida selvaggia in centro storico, Rimini schiera l'esercito per le feste natalizie

Comitato Provinciale per l'Ordine e la Sicurezza Pubblica: definito il piano dei controlli

Attualità Rimini | 14:24 - 14 Dicembre 2022 Archivio Archivio.


Si è tenuto oggi (mercoledì 14 dicembre), presso la Prefettura di Rimini, il Comitato Provinciale per l'Ordine e la Sicurezza Pubblica, per definire i controlli delle forze dell'ordine su tutto il territorio provinciale in vista delle prossime festività natalizie.  Presenti i sindaci di Rimini e Bellaria, i rappresentanti delle amministrazioni comunali di Riccione, Cattolica, Misano e Santarcangelo di Romagna e tutti i rappresentanti delle forze dell'ordine. 

Come sempre in queste occasioni, verrà garantito un potenziamento dei servizi di vigilanza e prevenzione, come già avvenuto per il ponte dell'Immacolata. Saranno circa 200 gli operatori  delle Forze dell’Ordine, escluse le specialità, che con l’ausilio delle polizie locali assicureranno "soprattutto nelle ore pomeridiane e serali, una articolata e capillare presenza nelle aree di maggiore afflusso, con particolare riguardo ai centri cittadini e ai punti sensibili di movimentazione di persone, per prevenire le più evidenti criticità a tutela della sicurezza e garantire ai cittadini la possibilità di trascorrere in serenità le festività natalizie e di fine anno".  

A Rimini in particolare scenderà in campo anche il personale dell'Esercito, che presidierà la stazione ferroviaria e l'area del centro storico, in particolare la Vecchia Pescheria. 

I comuni di Rimini, Riccione, Bellaria Igea Marina, Santarcangelo di Romagna, Cattolica e Misano Adriatico, adotteranno l'ordinanza anti vetro per interdire l’introduzione di contenitori di vetro all’interno delle aree ove sono previste manifestazioni. Per verificare il rispetto dell'ordinanza verranno predisposti varchi d'accesso specifici.






< Articolo precedente Articolo successivo >