Marted́ 07 Febbraio02:35:36
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Coppa Titano, mercoledì il ritorno dei quarti di finale

Si giocano Virtus-Tre Fiori, Folgore-Murata, Juvenes-Dogana-Tre Penne e La Fiorita-Libertas

Sport Repubblica San Marino | 17:12 - 13 Dicembre 2022 Coppa Titano, mercoledì il ritorno dei quarti di finale

Se tra oggi e domani scopriremo le finaliste del Mondiale in Qatar, anche sul Titano ci saranno partite decisive per il cammino di Coppa Titano BKN301. Mercoledì sera infatti si giocheranno le gare di ritorno dei Quarti di finale del trofeo più antico del calcio sammarinese, con tante sfide ancora in bilico.


Quella che sulla carta dovrebbe essere la più scontata è la sfida di Acquaviva (calcio d’inizio alle 20:45) tra Juvenes-Dogana e Tre Penne. Due settimane fa a Dogana la squadra di Amati ha fatto una partita praticamente perfetta e - grazie al 3-1 firmato Colonna, Benedetti e Pasquinelli - ha nel mirino la semifinale. Il Tre Penne però è avversario di qualità e la squadra di Ceci ha di che rispondere nel reparto offensivo con Badalassi e soci. Alla squadra di Città serviranno almeno due reti per allungare la sfida ai tempi supplementari. Ricordiamo infatti che qualora la somma dei gol dopo le due sfide fosse in perfetta parità serviranno gli extra time ed eventuali calci di rigore per decretare le semifinaliste.


Il Tre Fiori, campione in carica, riparte dal minimo vantaggio maturato nella gara di andata contro la Virtus grazie alla rete di Michael Traini. I gialloblu hanno riposato nello scorso turno di campionato ed arrivano dunque alla sfida di Montecchio (ore 20:45) più riposati. I neroverdi di Luigi Bizzotto invece provengono da due pareggi, giocati peraltro proprio sul campo adiacente la Casa del Calcio, ma servirà un solo gol a Buonocunto e compagni per rimettere tutto in parità e giocarsi il passaggio del turno.


Tutto in bilico invece nella sfida tra La Fiorita e Libertas. Nella gara di andata al gol di Bartolini ha risposto nel finale Costa e domani sera a Fiorentino (ore 20:45) sarà battaglia vera tra due delle più titolate squadre del calcio sammarinese. I gialloblu negli ultimi dieci anni solamente in tre occasioni non sono entrati nelle prime quattro ed hanno inoltre alzato la Coppa per ben cinque volte (perdendo anche una finale); i granata invece non arrivano in semifinale dalla stagione 2018-19. Fiorita che in campionato è sempre al comando grazie alle sue dieci vittorie; la Libertas però viene dal buon successo – il primo per Sperindio - con la Juvenes-Dogana.


Gara che si preannuncia equilibrata anche quella di Dogana tra Folgore e Murata (ore 20:45). Anche qui si riprende dal pareggio per 1-1 grazie alle reti segnate da Gjorretaj e Serafini. La squadra di Lepri nell’ultimo turno ha fermato la Virtus sul pari e viene da due risultati utili consecutivi. Discorso diverso per i bianconeri di Bobo Sarti, reduce da sette sconfitte di fila.







< Articolo precedente Articolo successivo >