Mercoledý 01 Febbraio01:29:25
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Violenza contro le donne, a Coriano un incontro con il prof. Marco Pirrone

Mercoledì 14 dicembre nella sala Isotta del teatro alle 20 'Mettersi in rete, parole intorno alla violenza'

Attualità Coriano | 12:27 - 13 Dicembre 2022 Immagine di repertorio Immagine di repertorio.

Coriano tappa conclusiva del progetto itinerante dedicato al complesso tema della violenza maschile contro le donne. Domani sera, mercoledì 14 dicembre, alla sala Isotta del teatro CorTe, alle ore 20, il prof. Marco Pirrone, sociologo dell'università di Palermo interverrà all'incontro pubblico "Mettersi in rete, parole intorno alla violenza", patrocinato dal comune di Coriano, promosso dall'associazione Ets VivaRimini-ReteDonna aps e da Uil Rimini, per approfondire e dare un'opportunità di confronto e riflessione alle donne in cerca di supporto e aiuto. Dopo Novafeltria e Morciano, "l'incontro di Coriano - affermano le promotrici dell'iniziativa - sarà l'occasione per ribadire con forza che la prevenzione e il confronto tra donne, raccontandosi anche in pubblico per avere risposte immediate sui percorsi da seguire, costituiscono la principale condizione per uscire dal tunnel delle violenze".

"La violenza di genere è un tema a me molto caro - commenta l'assessore alle Pari Opportunità del comune di Coriano, il vice sindaco e senatore Domenica Spinelli - tanto che da anni stimolo e porto avanti iniziative per sensibilizzare il più possibile le persone a segnalare e denunciare chi compie atti di violenza, fisica o psicologica, nei confronti delle proprie mogli, compagne o sorelle. In questi giorni di avvicinamento al Natale non dobbiamo dimenticare le situazioni di sofferenza e violenza vissute da molte donne, quasi sempre tra le mura domestiche, da qui l'importanza di iniziative come quella che si svolgerà domani a Coriano con le promotrici dell'associazione VivaRimini-ReteDonna.Dall'intitolazione di un parco e l'individuazione di punti simbolici del territorio con le panchine arancioni, alla approvazione lo scorso novembre di un ordine del giorno in consiglio comunale per la calendarizzazione di un progetto di legge per la creazione del garante a tutela delle vittime di violenza, prosegue il lavoro di vicinanza alle donne portato avanti a più livelli, dal locale al nazionale. Da donna delle istituzioni sono peraltro particolarmente soddisfatta della recente approvazione in Senato di un disegno di legge che istituisce una commissione d'inchiesta bicamerale sul femminicidio e ogni genere di violenza. Un passo concreto che comprende anche la creazione di condizioni di inserimento lavorativo".

< Articolo precedente Articolo successivo >