Marted́ 07 Febbraio04:20:09
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Dialogo tra i popoli, una rassegna culturale allo Sapignoli di Poggio Torriana

Al Museo Mulino Storico 'Storie per un altro mondo – passato e presente'

Eventi Poggio Torriana | 17:45 - 12 Dicembre 2022 Museo Molino Sapignoli, Poggio Torriana Museo Molino Sapignoli, Poggio Torriana.

Domenica 18 dicembre alle 15.30 presso la sala del Museo Mulino Storico Sapignoli a Poggio Torriana prenderà il via una rassegna di cinque incontri culturali e letterari intitolata "Storie per un altro mondo – passato e presente"
L'iniziativa di Aiep Editore San Marino, in collaborazione con gli Amici del Mulino Sapignoli APS e con il patrocinio della Provincia di Rimini, Politiche di Genere e Pari Opportunità e del Comune di Poggio Torriana, prevede l'intervento di studiosi, scrittori, artisti, operatori, coinvolti a vario titolo in processi di dialogo fra i popoli.
I contributi dei relatori accompagneranno la presentazione dei libri della collana Melting Pot, edita appunto da Aiep, volta a promuovere la narrativa dai paesi del Sud del mondo, di autori originari di paesi africani, asiatici e latino-americani.
La collana, nata nel 1993 da un'idea di Eleonora Forlani e Teresa Palazzolo, ha pubblicato opere volte a favorire la conoscenza di società le cui letterature sono spesso ritenute minori.
E' invece proprio questa la scrittura che ci mette in contatto con una ricchezza capace di contaminare la tradizione letteraria europea e generare, finalmente, l'unica vera cultura del nostro tempo.
Il tema del primo incontro sarà "Romagna e Sud del Mondo" e vedrà come relatori  l'attore del Teatro delle Albe di Ravenna, Luigi Dadina con "La ricchezza della contaminazione", la studiosa e operatrice Laura Gambi con "Vivere in un'altra terra" e l'ideatrice della collana Melting Pot, Eleonora Forlani con "Letteratura e teatro, progetti d'avanguardia?"
Durante l'incontro saranno presentati i libri "Awa che vive due volte" e "Le strade di Lena"  entrambi di Laura Gambi e "Griot Ful"  di Luigi Dadina e Mandiaye N'Diaye.
La rassegna proseguirà sino alla primavera 2023 con altri quattro appuntamenti.
'Popoli traditi', 'Al di sotto del Sahara', 'L'Iran delle donne' e 'L'eredità dei migranti' i titoli degli incontri che caratterizzeranno la rassegna.
L'ultimo degli incontri, il 19 marzo in occasione della Festa del Papà, vedrà la presenza dell'autore franco-algerino Azouz Begag, già ministro per le Pari Opportunità del governo francese.
Ogni appuntamento sarà accompagnato da musiche e da degustazioni di prodotti tipici locali offerti dall'Associazione gli Amici del Mulino Sapignoli APS.

< Articolo precedente Articolo successivo >