Lunedý 30 Gennaio10:44:59
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Difende la fidanzata molestata da un magrebino ubriaco, accoltellato

È successo nel centro storico, in piazza Cavour a Rimini

Cronaca Rimini | 07:21 - 12 Dicembre 2022 Archivio Archivio.

Nuovo grave episodio di violenza in centro storico a Rimini. Un ragazzo riminese ha rischiato grosso per difendere la fidanzata, presa di mira da un magrebino ubriaco, intenzionato a molestarla mentre si trovavano in un bar di via Sigismondo. Il fidanzato è intervenuto per proteggere la giovane e si è beccato una coltellata al collo, fortunatamente il fendente non ha leso la vena giugulare e se l'è cavata con qualche punto di sutura. L'accoltellatore, che presidia in via Gambalunga, invece è stato arrestato. Il fattaccio è avvenuto ieri pomeriggio (domenica 11 dicembre), intorno alle 17, in piazza Cavour. È il secondo accoltellamento a Rimini nelle ultime 72 ore. Venerdì in via Marecchia un 21enne del Gambia aveva sferrato una coltellata alle spalle di un 29enne nigeriano per una lite sull'uso di una bicicletta.

Intanto è stato convalidato dal giudice l'arresto del marocchino. Lo straniero è accusato di lesioni personali aggravate e porto ingiustificato di arma. L'udienza si è tenuta per direttissima questa mattina (lunedì 12 dicembre).



< Articolo precedente Articolo successivo >