Giovedý 02 Febbraio13:03:27
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Calcio Promozione, Gabicce Gradara: battuto il Portuali 2-0: quinto posto

Si allunga a cinque risultati utili la serie positiva della squadra di Vergoni. A segno Varrella e Domini

Sport Gabicce Mare | 18:45 - 11 Dicembre 2022 L'esultanza dopo il gol di Varrella L'esultanza dopo il gol di Varrella.

Su un campo pesante che limita il fraseggio, il Gabicce Gradara centra la quarta vittoria nelle ultime cinque partite (13 punti) a spese del Portuali, seconda della classe, salendo al quinto posto della classifica con 21 punti alla pari del Vigor Castelfidardo, prossino avversario della squadra di mister Vergoni.


Nel primo tempo equilibrato con il Gabicce Gradara che non riesce ad essere ficcante negli ultimi 16 metri (il Portuali ha la migliore difesa), l’occasione più ghiotta è della formazione ospite. All11’ punizione di Domini dalla destra, testa di Donati con palla alta. Due minuti dopo Betti riconquista palla nella metà campo e serve in profondità Donati: tiro parato e sulla respinta del portiere la difesa fa buona guardia. Al 37’ ospiti molto vicini al gol: Marzoni, su assist di Romanelli vicino all’area piccola, tira a tu per tu con il portiere Renzetti che in tuffo sul primo palo devia in angolo con grande prontezza di riflesso.


Nella ripresa la partita resta bloccata. Al 16’ gol annullato al Portuali di Carnevali per fallo di mano su mischia in area sul traversone dalla destra. Al 24’ ancora ospiti pericolosi: Lazzarini rimette dalla sinistra a Marzioni che dal limite in posizione centrale calcia sopra la traversa. Brivido per il Gabicce Gradara. Al 28’ Morini lancia Donati sulla destra, l’attaccante entra in area e il suo tiro leggermente deviato è parato dal portiere.


Al 31’ il vantaggio del Gabicce Gradara. Sugli sviluppi di un calcio d’angolo di Mani respinta corta della difesa e girata precisa di destro di Varrella due metri dentro l’area di rigore (1-0). Al 38’ il raddoppio di Domini. Su angolo dalla sinistra ancora di Mani, rimpallo fuori area, palla sulla destra a Domini – il nuovo acquisto al debutto sul campo amico - che scarta un uomo ed effettua un tiro vincente in diagonale con palla alla destra del portiere. Il Gabicce Gradara insiste. Al 44’ Mani serve Donati in profondità, l’attaccante viene atterrato da dietro in area al momento del tiro ma l’arbitro a sorpresa fa proseguire tra le proteste del Gabicce Gradara.


IL TECNICO Mister Vergoni è soddisfatto del risultato e della prestazione: 'La squadra sta trovando consapevolezza della sua forza, la serie positiva si allunga: quattro vittorie ed un pareggio con un solo gol subito allo scadere. Con 21 punti il traguardo dei 40 punti si avvicina: una volta raggiunto guarderemo chi ci precede: è un attimo ritrovarsi indietro con due passi falsi”.


Sulla partita il tecnico spiega: “Nel primo tempo siamo stati un po' frettolosi, si capiva che con un po' più di determinazione si sarebbe potuto fare gol e nella ripresa con l'ingresso di Grandicelli a rinforzare il centrocampo abbiamo preso più campo dopo i primi 15 minuti e abbiamo giocato di più palla al piede. Dopo il gol sono cresciuti gli spazi e i Portuali si sono disuniti. Abbiamo messo al sicuro il risultato con un bel gol Domini che ha dimostrato di aver esperienza, personalità e qualità”.

Il tabellino

GABICCE GRADARA – PORTUALI 2-0

GABICCE GRADARA: Renzetti, Betti, Gabrielli, Domini, Varrella, Tombari, Giunchetti (41’ st. Magi) Morini, Donati, Mani, Pierri (20’ st. Grandicelli). A disp. Mussoni, Della Chiara, Montebelli, Ulloa, Semprini N. All. Vergoni


PORTUALI: Tavoni, Ribicchini (17’ st. Rinaldi), Tonini, Garuti (12’ st. Bozzi), Santoni, Severini, Romanelli (36’ st. Gioschini), Lazzarini, Marzioni, Mascambruni (32’ sr. Ragni) Carnevali. A disp. Cocchiodoto, Morbidoni, Gambelli, Giampaoletti, Stortoni. All. Ceccarelli.


ARBITRO: Pigliacampo di Pesaro (Belogi di Ancona e Baldiserri di Pesaro).


NOTE Spettatori 200 circa. Ammoniti: Garuti, Lazzarini, Mani.


RETI: 31’ st. Varrella, 38’ Domini.


< Articolo precedente Articolo successivo >