Sabato 28 Gennaio23:55:41
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Cattolica, nelle proposte del bilancio partecipativo anche un'area ginnastica al Parco della Pace

Quattro i progetti premiati delle preferenze dei cittadini

Attualità Cattolica | 15:37 - 09 Dicembre 2022 Cattolica, nelle proposte del bilancio partecipativo anche un'area ginnastica al Parco della Pace



Sono stati ricevuti nei giorni scorsi a Palazzo Mancini, dall'amministrazione di Cattolica, i promotori dei quattro progetti “premiati” dalle preferenze dei cittadini attraverso le votazioni del bilancio partecipativo: “Restyling Parco Robinson”, “Ascensore disabili per ULDB Italia”, “Area per ginnastica a corpo libero al Parco della Pace” ed il “Festival di rigenerazione urbana”.

La sindaca Foronchi ha sottolineato la “grande partecipazione per il primo appuntamento con il nuovo strumento del bilancio partecipativo”. Quasi 500 cittadini si sono recati nei giorni scorsi al seggio per votare i progetti candidati alla realizzazione nel 2023. “Vi faccio un grande in bocca al lupo per le proposte che otterranno il finanziamento – ha detto la prima cittadina - e che spero possano essere realizzati il prima possibile. Per tutti gli altri progetti appuntamento al prossimo anno. Ringrazio l’assessore Federico Vaccarini per avere seguito il progetto e i consiglieri Roberto Franca e Marco Magnani per avere collaborato alla stesura del regolamento”.

“Mi congratulo con voi – ha aggiunto l’assessore Vaccarini – perché, formulando proposte che hanno incontrato l’interesse di tanti cittadini, siete stati bravi e capaci a raccogliere questa opportunità che, come Amministrazione Comunale, abbiamo voluto dare alla cittadinanza. Tutti i progetti presentati erano davvero meritevoli e soprattutto miravano ad un coinvolgimento ampio della cittadinanza con idee e proposte che interessavano più fasce di popolazione, per età ed esigenze: disabilità, sport, giovani, arte e così via. Penso, dunque, che davvero tutta la comunità trarrà beneficio dalla realizzazione di questi progetti”.

Il finanziamento delle quattro proposte, recepite dalla Giunta, rientra nel bilancio di previsione del Comune per l’anno 2023 che andrà a votazione nel prossimo Consiglio Comunale previsto per fine dicembre. 


< Articolo precedente Articolo successivo >