Marted́ 07 Febbraio22:44:05
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Agonismo e miracoli nella speciale 'Coppa del Santo' a Morciano

Sabato 10 dicembre all'Auditorium della Fiera spettacolo degli Omini con un tabellone e 32 Santi in gara

Eventi Morciano di Romagna | 11:26 - 09 Dicembre 2022 Una scena dallo spettacolo Una scena dallo spettacolo.


AGGIORNAMENTO: A causa di un'improvvisa indisponibilità di uno degli artisti lo spettacolo è rinviato a data da destinarsi.

Un tabellone e 32 Santi in gara. Questi gli ingredienti principali di Coppa del Santo. Agonismo e miracoli al tempo del distanziamento sociale, lo spettacolo che gli Omini – al secolo Luca Zacchini e Francesco Rotelli – portano in scena sabato 10 dicembre all’Auditorium della Fiera di Morciano. 

Dal palcoscenico gli Omini faranno gareggiare tra loro i Santi e i loro poteri sovrannaturali, finché ne resterà soltanto uno. Il pubblico ascolterà le straordinarie storie delle loro vite e verrà chiamato in causa per stabilire il vincitore del sacro torneo, per eleggere ed invocare un unico patrono della serata. Una partita sul modello dei campionati virtuali che spopolano su giornali, radio e web. Ma dal vivo. Da San Giorgio a Padre Pio, passando per Santa Pazienza e Santa Speranza. Grandi e storici, ultravenerati o misconociuti, improbabili o impossibili Santi. Vergini contro Martiri, Eremiti contro Vescovi.  

Chi vincerà la Coppa del Santo? 
 


Dopo la pausa natalizia il nuovo anno dell’Auditorium comincia sabato 14 gennaio all’insegna dell’ironia, del divertimento e del genio degli Oblivion, la compagnia famosa per le esilaranti connessioni musicali che ogni volta compongono uno show sorprendente e memorabile. Oblivion Rhapsody è la summa delle loro performance più amate, che parte dalle famose parodie dei classici della letteratura, passando per la dissacrazione della musica a colpi di risate. 

 

< Articolo precedente Articolo successivo >