Domenica 29 Gennaio01:03:49
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Interventi zona stazione Rimini: ecco il programma dei lavori

Investimento complessivo di circa 210mila euro, finanziato con il contributo del Pnrr

Attualità Rimini | 11:45 - 08 Dicembre 2022 Ciclabile Ciclabile.

Sono in dirittura d’arrivo gli interventi nell’area stazione per l’adeguamento dei marciapiedi, dell’accessibilità ciclabile e degli spazi di attesa in corrispondenza delle fermate delle linee del trasporto pubblico locale presenti in piazzale Cesare Battisti.

Dopo la riapertura della rotonda tra piazzale Cesare Battisti e Corso Giovanni XXIII, avvenuta sabato scorso, proseguono i lavori di riqualificazione lato monte e il completamento del tratto lato mare.

Il programma dei lavori - che prevede un investimento complessivo di circa 210mila euro, interamente finanziato con il contributo assegnato al Comune di Rimini nell’ambito del PNRR (missione 2: rivoluzione verde e transizione ecologica) - prevede a partire da lunedì prossimo la posa delle piastrelle lato centro storico, con il completamento previsto dell’opera entro la fine della prossima settimana, tempo permettendo. Nel mese di marzo prossimo, quando le temperature saranno adatte per questo tipo di intervento, si provvederà anche al rifacimento dell'attraversamento ciclopedonale di fronte all’Artrov e alla resinatura dell’asfalto con rivestimento in resina rossa dei nuovi tratti di pista ciclabile realizzati.

Dopo il completamento, nel maggio scorso, dell’intervento di miglioramento dei marciapiedi dell’area della Stazione lato mare, ora stanno giungendo verso il traguardo anche i lavori di completamento della pista ciclabile presente sul lato mare di Piazzale Cesare Battisti e i nuovi interventi sul tratto di marciapiede lato monte con il rifacimento delle piazzole di sosta del trasporto pubblico, l’allargamento del marciapiede e la creazione, sul marciapiede, della viabilità ciclabile, separata da quella pedonale.

Obiettivo del progetto è quello di favorire l’accessibilità delle fermate del Tpl e ampliare gli spazi di attesa a favore degli utenti, in modo da garantire una migliore fruizione dell’area soprattutto in considerazione della grande affluenza che si registra in estate per la presenza dei turisti e in inverno nelle ore di punta per pendolari e studenti.

Il nuovo marciapiede sarà provvisto di pavimentazione con percorsi tattili per ipovedenti e non vedenti sulle direttrici principali e fino alle fermate TPL, opportunamente raccordati con i percorsi esistenti.



< Articolo precedente Articolo successivo >