Marted́ 07 Febbraio03:09:01
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Stadio Nicoletti: nuovo manto al profumo di erba e nuova pista di atletica

Lavori per 1.400.000 euro in estate. Verranno sostituiti anche centrale termica e impianto elettrico per consumare meno energia

Attualità Riccione | 10:35 - 08 Dicembre 2022 Lo stadio "Nicoletti" si appresta a cambiare look Lo stadio "Nicoletti" si appresta a cambiare look.

Nuovo manto erboso e nuova pista di atletica in arrivo per lo stadio comunale Italo Nicoletti. A partire dal prossimo lunedì 18 giugno 2023 inizieranno i lavori per la riqualificazione dello stadio che comprenderanno anche la sostituzione della centrale termica e dell’impianto di illuminazione al fine di ridurre drasticamente il consumo di energia.  La giunta comunale di Riccione ha approvato il progetto di rifacimento del manto del campo sportivo (ormai usurato), che verrà realizzato sempre in erba sintetica, e della pista di atletica dell’impianto di viale Forlimpopoli. 
Il terreno di gioco dell’Italo Nicoletti sarà ampliato e passerà dagli attuali circa 100 metri per 60 a 107 per 69, risultando così omologato anche per partite fino alla categoria cosiddetta “professional”, ovvero fino alla Serie C. “Non solo - aggiunge l’assessore allo Sport Simone Imola - ampliando il campo avremo la possibilità di ospitare amichevoli di lusso, accogliendo squadre di prestigio in grado di garantire anche un importante indotto in termini turistici. La speranza, per il calcio cittadino, è poter tornare a giocare in Serie C”. 

Caratteristiche del nuovo manto erboso

Il nuovo pacchetto del campo da gioco sfrutterà le ultime tecnologie sui campi in erba sintetica, garantendo un'eccellente resistenza all'aggressione dei raggi U.V, ed un'ottima resistenza all'invecchiamento, non accumulando calore e quindi mantenendo la temperatura della superficie bassa e con un odore rilasciato similare agli aromi dei campi in erba naturale. Ulteriori e non trascurabili vantaggi sono l’assorbimento dello shock e la restituzione dell'energia nei limiti dei parametri richiesti dalla Figc-Lnd, che riducono il rischio delle abrasioni, dando la possibilità di utilizzare, da parte degli atleti, di tutti i tipi di scarpe da calcio. In definitiva il nuovo manto si avvicina maggiormente alle caratteristiche di un campo in erba naturale. 
Nell’ambito dei lavori si provvederà alla sostituzione della coppia di porte, delle panchine e dei quattro pali d’angolo, il tutto con adeguati plinti di fondazione. Verrà inoltre realizzato un nuovo impianto di irrigazione con idonea nuova vasca di accumulo. 

La pista di atletica

“Nell’ambito di questo intervento - spiegano dall’assessorato allo Sport - si provvederà anche al retopping della pista di atletica con un intervento ricostruttivo della superficie che prevede l’integrazione di nuovo materiale colato in opera al fine dell’ottenimento dell’omologazione Fidal, oltre al nuovo tracciamento delle 8 corsie e alla installazione delle targhette in alluminio segnaletiche”.

Costi degli interventi e finanziamenti

Il costo complessivo dell’intervento ammonta a un milione e quattrocentomila euro: cinquecentomila euro arrivano dal ministero allo Sport tramite il “Bando sport e periferie 2018”. La fine dei lavori è prevista per l’inizio della nuova stagione calcistica, ovvero alla fine dell’estate.

< Articolo precedente Articolo successivo >