Marted́ 07 Febbraio03:00:07
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Imparare la stampa 3D, a Santarcangelo i corsi gratuiti

Prende piede il progetto europeo 'ADaPT4Future'

Attualità Santarcangelo di Romagna | 14:47 - 05 Dicembre 2022 FabLab Santarcangelo FabLab Santarcangelo.

Dopo l’evento formativo dello scorso settembre a Kaunas (Lituania), al quale hanno partecipato anche tre giovani romagnoli, il progetto europeo “ADaPT4Future” torna a Santarcangelo con l’avvio di due corsi gratuiti di stampa 3D – rivolti a persone di età compresa tra 25 e 45 anni – pensati per insegnare i rudimenti e i trucchi di questa tecnica anche a chi non ha nozioni in materia.
 
I corsi si svolgeranno al fabfab presso la biblioteca Baldini e saranno articolati in due livelli, uno per utenti base e uno avanzato: il corso base prenderà il via il prossimo 15 dicembre e verrà realizzato in due differenti fasce orarie per andare incontro alle diverse disponibilità dei partecipanti.
 
In dettaglio, il calendario prevede:
- 15 dicembre dalle 17 alle 20 (corso pomeridiano) e dalle 20 alle 23 (corso serale);
- 22 dicembre dalle 15 alle 19 (corso pomeridiano) e dalle 19 alle 23 (corso serale);
- 12 gennaio 2023 dalle 17 alle 20 (corso pomeridiano) e dalle 20 alle 23 (corso serale).
 
Per il corso base di stampa 3D sono disponibili in totale 24 posti – 12 per il corso pomeridiano e 12 per il corso serale – sulla base del numero di postazioni attualmente presenti all’interno del fablab. Per iscriversi al corso, è necessario compilare il modulo online pubblicato su https://bit.ly/3Hb8ErR. Al termine dei corsi, inoltre, ai partecipanti verrà rilasciato un certificato di attestazione di frequenza.
Partiranno invece nel mese di gennaio i corsi avanzati, che consentiranno ai partecipanti di raggiungere un livello sufficiente per progettare e stampare oggetti 3D in totale autonomia. I corsi di stampa 3D vengono realizzati in seguito a una mappatura dei potenziali interessati presenti sul territorio, nonché della formazione già citata relativa alla metodologia del “Design thinking”, a cui hanno partecipato i tre volontari che opereranno a Santarcangelo in qualità di formatori all’interno dei corsi.
 
Le attività si inseriscono all’interno del progetto “ADaPT4Future: ADult People create Technologies for their Future” al quale Santarcangelo – che ha ottenuto un contributo di 45mila euro dall’Unione europea – partecipa in partnership con la Scuola di robotica di Vilnius (Lituania), la Fondazione NOVA di Gdansk (Polonia) e la biblioteca comunale “Vincas Kudirka” di Kaunas (Lituania), con l’obiettivo di sviluppare le conoscenze tecnologiche e le competenze digitali degli adulti, per una migliore adattabilità alle richieste del mercato del lavoro.

< Articolo precedente Articolo successivo >