Sabato 28 Gennaio01:03:58
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Calcio RSM: triplo tris per Juvenes-Dogana, Tre Fiori e Tre Penne

Successi rispettivamente u Pennarossa, Fiorentino e San Giovanni

Sport Repubblica San Marino | 19:13 - 04 Dicembre 2022 Calcio RSM: triplo tris per Juvenes-Dogana, Tre Fiori e Tre Penne

Nella giornata di Santa Barbara sono Juvenes-Dogana, Tre Fiori e Tre Penne a dar fuoco alle micce, stendendo rispettivamente Pennarossa, Fiorentino e San Giovanni. Nota lieta per i tifosi nostrani, i gol che stappano le vittorie di giornata sono tutti sammarinesi. Il primo in ordine di tempo è quello di Ceccaroli, che già all’11’ porta avanti il Tre Penne su precisa imbucata di Dormi. Il club di Città, nonostante l’espulsione di Montanari prima dell’intervallo, conduce in porto un prezioso successo grazie a Badalassi. Il bomber biancazzurro raddoppia su calcio di rigore al 56’ ed allontana gli spettri di una beffa nel finale, rendendo vana la rete del momentaneo 1-2 di Corinti. Appena cinque minuti dopo il gol del San Giovanni, infatti, Badalassi completa la doppietta che vale la settima vittoria in dieci partite del Tre Penne – unica squadra imbattuta in campionato e terza in classifica dopo aver superato Virtus e Cosmos.


Un punto più su il Tre Fiori, che fa proprio il derby del Castello di Fiorentino sudandosi non poco i tre punti. Infatti, è Censoni a rompere l’equilibrio ad una manciata di minuti dall’intervallo, ma a metà ripresa si levano alte le proteste del Fiorentino per la rete del potenziale pareggio annullata ad Adolfo Hirsch. Di lì a poco sale in cattedra Bernardi, che prima raddoppia con una meraviglia assoluta e poi fornisce a Rastelli l’assist del definitivo 3-0. Il tutto in sei minuti dal suo ingresso in campo.


Balzo in avanti che della Juvenes-Dogana che entra nella parte sinistra della classifica affondando il Pennarossa. Equilibrata e frizzante nel primo tempo, la sfida gira dalla parte di Serravalle nella prima porzione di ripresa, quando il gol di Stella e l’espulsione di Berretti avvicinano il successo alla squadra di Amati. A tempo scaduto l’acuto di Merli, che sale a sette reti in campionato al pari dei migliori marcatori del torneo: Prandelli, Ben Kacem e Mema. Nella prima frazione di gioco il vantaggio ad opera di Pasquinelli, una sentenza di questi tempi, ed il momentaneo pareggio di Zago nel corso del primo minuto di recupero. Il Pennarossa può rammaricarsi per la traversa su punizione di Arrigoni ed il gol annullato a Ben Kacem per fuorigioco, quando il risultato era sul punteggio di 1-0 in favore della Juvenes-Dogana.


< Articolo precedente Articolo successivo >