Sabato 28 Gennaio01:30:04
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Com'è cambiato il modo di giocare

Un settore che si è trasformato parecchio è stato poi quello relativo al gioco d'azzardo

Attualità Nazionale | 11:07 - 01 Dicembre 2022 Com'è cambiato il modo di giocare

Sin da quando l'essere umano ha poggiato piede sulla Terra una delle sue attività più frequenti, oltre a quelle per la sopravvivenza come mangiare o trovare un riparo, è sempre stata quella di occupare il suo tempo. Certo, magari inizialmente non esisteva ancora il concetto che abbiamo oggi di “tempo libero”, ma è innegabile come si siano già poggiate le basi di quello che sarebbe diventato il gioco.

Il tempo è andato avanti ed alcuni “pilastri” si sono dunque andati a porre nella nuova concezione di gioco sopravvivendo fino ai giorni nostri, come le Olimpiadi, anche se non sono mancate delle rivoluzioni in tal senso!

Sport


Naturalmente se guardiamo alla realtà italiana lo sport principale del nostro Paese è il calcio anche se negli ultimi tempi si dando molto più spazio a quello femminile, prima bistrattato ed ora finalmente nel girone del professionismo, ed ovviamente a tante altre discipline sportive.

Negli anni infatti il nome dell'Italia si è andato sempre di più ad accostare a realtà come scherma, nuoto, rugby, tennis ed atletica andando a conquistare moltissimi riconoscimenti e trofei sia a livello mondiale che europeo.

Inoltre si stanno diffondendo nello “Stivale” altre discipline quali la scherma medievale, il baseball, il padel e così via al pari di una maggiore attenzione verso la cura del corpo con l'aumento di iscrizioni in palestra e relativi corsi.

Giochi da tavolo


Solitamente i giochi da tavolo sono i “re” incontrastati di lunghe serate invernali oppure di intere giornate piovose dove non si può proprio uscire di casa perciò si ripiega su un gioco in scatola.

Fino a pochi anni fa, con il termine “giochi da tavolo” si pensava ai classici “Indovina Chi”, “Il Gioco dell'Oca”, “Non ti arrabbiare” et similia, ma il settore in questione si è svecchiato parecchio ed ha anzi portato moltissimi giochi dall'estero (incluse riedizioni di vecchie glorie come “Hero's Quest”) che permettevano ai giocatori di viaggiare in lungo ed in largo con la fantasia.

Si parte dunque dai reami fantasy con “Dungeons & Dragons” per poi arrivare fino ai pensieri della gente con “Dixit” e le sue innumerevoli espansioni. Ed è solo l'inizio!

Videogiochi


Naturalmente uno dei settori che più si è espanso è stato quello dei videogiochi che, sin dalla loro comparsa, hanno sempre fatto parlare di loro nel bene e nel male.

Grazie ad Internet si è poi sviluppato ulteriormente il fenomeno degli eSports, già nato durante i favolosi anni Ottanta, con nuovi tornei e relativi campioni!

Non va poi dimenticato che, mentre una volta li si vedeva solo come intrattenimento per ragazzini, oggi  sono un media che trascende dal sesso e dall'età con tantissimi tipi per adattarsi ai gusti dei giocatori (dagli strategici agli sparatutto passando per i simulatori).

Giochi d'azzardo


Un altro settore che si è trasformato parecchio è stato poi quello relativo al gioco d'azzardo che si è spostato molto di più su Internet.

Questo lo si evince dal fatto che sempre più giocatori tentano la sorte connessi da PC e da smartphone che utilizzano per leggere le recensioni dei vari casinò online o per capire come funziona il bonus casinò senza deposito.
Come per le scommesse sportive, anche per i casinò online esistono tanti bookmaker che offrono offerte esclusive, tra le quali troviamo diverse tipologie di bonus. Uno tra i più apprezzati dai giocatori è proprio il bonus casinò senza deposito, perché permette di avere un bonus anche senza aver depositato alcuna cifra nel proprio conto gioco.



< Articolo precedente Articolo successivo >