Sabato 28 Gennaio04:52:24
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Calcio RSM, La Fiorita torna in campo contro il Pennarossa

Palazzi: 'E' un avversario difficile da affrontare, attrezzato soprattutto nel reparto offensivo'

Sport Repubblica San Marino | 19:41 - 25 Novembre 2022 Nicola Palazzi in azione (Foto FSGC) Nicola Palazzi in azione (Foto FSGC).

 Archiviata la sosta per le Nazionali, si riparte per l’ultima full immersion che porterà alla pausa natalizia. Sei sfide in sei settimane per La Fiorita, che dovrà dosare bene le energie per proseguire il cammino positivo in campionato e per centrare l’accesso alla semifinale di Coppa Titano.
Sabato alle 15:00, a Montecchio, i gialloblù sfideranno il Pennarossa, pronti a riprendere il percorso dove si era interrotto.
“La sosta ci è servita per lavorare, anche se a ranghi un po’ ridotti visto che avevamo 5 giocatori in Nazionale – spiega il centrocampista Nicola Palazzi -. Sono stati allenamenti un po’ diversi, ma comunque utili per mettere benzina nelle gambe in vista del mese che abbiamo di fronte che ci vedrà affrontare sei sfide tra Coppa e campionato”.

Si riparte dal successo ottenuto sempre a Montecchio contro la Libertas, avversario che i gialloblù si troveranno di nuovo a sfidare in Coppa tra pochi giorni. Un’altra vittoria di misura, dopo quella centrata contro il Fiorentino.

“Sapevamo che la Libertas avrebbe potuto crearci delle difficoltà – spiega Palazzi -, è una squadra che può contare su giocatori importanti per questo campionato. Entrambe abbiamo avuto delle occasioni, noi siamo stati un po’ più cinici per vincere la partita. Rispetto ad altre volte abbiamo giocato più da squadra e abbiamo dimostrato di volere questa vittoria. Nelle ultime 4-5 partite abbiamo trovato un po’ di difficoltà in fase realizzativa e nel creare delle occasioni da gol ma, per fortuna, nelle ultime due giornate il gol ci è bastato per portare a casa il risultato. Stiamo lavorando per migliorare sotto questo aspetto”.

Sabato i gialloblù si troveranno di fronte un avversario che in settimana ha cambiato la guida tecnica.

“Il cambio allenatore può aver dato una scossa, mi aspetto una squadra rivitalizzata – dice Palazzi. È un avversario difficile da affrontare, attrezzata soprattutto nel reparto offensivo. Troveremo una squadra probabilmente chiusa, che giocherà sulle ripartenze. Non per presunzione, ma noi dobbiamo concentrarci solo su noi stessi. Se giochiamo come siamo in grado di fare – conclude Palazzi -, abbiamo tutte le carte in regola per imporre il nostro gioco e portare a casa il risultato”.

 

 Nella foto: Nicola Palazzi (copyright FSGC)

< Articolo precedente Articolo successivo >